Come trattare la paura del cane per i rumori forti

Come trattare la paura del cane per i rumori forti

Il vostro cane a volte si comporta come un gatto spaventato? Reagisce male ai rumori? Si nasconde ogni volta che c'è un temporale o trema quando sente i fuochi d'artificio? Forse ha paura anche dell'aspirapolvere?

Alcuni cani sono estremamente sensibili e sviluppano una paura del rumore mentre crescono. I cuccioli poco socializzati o che non sono stati molto esposti alla vita di tutti i giorni nei primi quattro mesi, sono le vittime più comuni dell'ansia da rumori forti. Tuttavia questa paura del rumore, o ansia per il rumore, può presentarsi in cani di qualsiasi età. I cani più anziani possono sviluppare l'ansia dopo una brutta esperienza, ad esempio per essersi avvicinati ad una strada principale con un sacco di automobili rumorose o per essersi trovati all'aperto durante una tempesta. La buona notizia è che con pazienza, e dedicando loro un sacco di amore e tempo, la paura può essere trattata.

Il vostro cane ha paura?

Un cane che teme i rumori forti sperimenterà una risposta fisiologica, emotiva e comportamentale al rumore, perché pensa che lo possa danneggiare. Vedrà questo tipo di situazione come qualcosa di potenzialmente pericoloso. Un cane impaurito si nasconde, gira, trema, è agitato o sbava. Può cercare di trovare un angolo buio per nascondersi, o si aggrappa al padrone. Può rompere delle cose o abbaiare intensamente.

Suggerimenti per aiutare il cane ad essere meno ansioso per i rumori forti

1. Desensibilizzazione sistematica

La desensibilizzazione sistematica può essere molto efficace se eseguita bene.Include l'esposizione del vostro animale domestico al suono che lo spaventa. La cosa importante è che il suono dovrebbe essere inizialmente presentato ad una soglia bassa, in modo così silenzioso che il cane possa sentirlo a malapena (ricordate quanto è sensibile l'udito di un cane) e quando l'animale si è abituato ed è felice, fate un gioco con lui per ricompensarlo.L a volta successiva continuate aumentando un po' l'intensità. Ci vuole un ottimo equilibrio per rendere efficace e corretta questa tecnica, e non dovreste mai arrivare ad ottenere paura come risposta. Offrite delle ricompense che lui apprezza come premi, lodi e carezze.

Questa tecnica richiede molte sessioni in diverse settimane e mesi. In qualsiasi momento il cane dimostri un comportamento timorosi, FERMATEVI. Dovrete tornare indietro di alcuni passi alla sessione successiva, usando un volume inferiore, quello che non gli ha creato ansia. Procedete lentamente.

Non forzate mai il cane a fare qualsiasi cosa che possa spaventarlo, e in nessun caso usare il metodo di esporre costantemente il cane a ciò che lo spaventa. Questo può causare elevati livelli di stress ed è impietoso.

2. Create un posto sicuro

In un mondo ideale, il cane ha un posto in casa dove si sente sicuro e comodo. Molte persone addestrano i loro cani, e il cane riconosce la casa come un santuario. Questo è perfetto se il cane sviluppa la paura di un evento multisensoriale come una tempesta. Un temporale porta ad un cambiamento nella pressione dell'aria, del rumore forte, delle luci intense e vento. Queste sono tutte cose che possono innervosire il cane.

Qual è il luogo dove il cane si sente più sicuro in casa? Individuate il suo posto sicuro, non necessariamente la cuccia - una cesta può andare ugualmente bene - e durante il temporale incoraggiatelo ad andarci. Insonorizzate la stanza per quanto possibile e fategli un letto comodo con i suoi giocattoli preferiti. Potete provare a ridurre le altre luci e suoni, chiudendo le finestre e le tende, riproducendo musica rilassante ecc.

Se il cane apprezza la cesta, potete coprirlo con una coperta se questo lo aiuta ancor di più. In nessun caso dovrete provare a rinchiudervi il cane se non è abituato e sta mostrando segni di stress. Potrebbe farsi male nel tentativo di uscire dalla cuccia. Il cane deve sempre avere la libertà di poter andare e venire, e di non sentirsi mai intrappolato in una situazione stressante.

3. Non esagerate con la simpatia

Non esagerate con la simpatia se il cane è spaventato. Non vorrete certamente che il cane interpreti la situazione e dunque capisca che se mostra un certo tipo di comportamento, ottiene coccole e attenzione. Cercate di agire normalmente ed, ovviamente, mantenete una voce bassa e tranquilla. Ricordate che i cani sono estremamente sensibili agli umori dei loro proprietari. Se vi sentite stressati o spaventati, si conformerà e reagirà allo stesso modo.

Naturalmente, se il cane vuole stare con voi perché si sente più sicuro in questo modo, lasciatelo fare. Mai dirgli di andarsersene o mandarlo via. Ricordate però che sarà necessario affrontare il problema un'altra volta.

4. Distrazione

Distraete il cane con i suoi giocattoli e passatempi preferiti. Se gli piace giocare con la palla, giocate con lui. Tuttavia, se è ancora spaventato, non forzatelo.

5. Mai punire il cane

Potreste essere frustrati perché il cane fa molto rumore o distrugge le cose, ma ricordate che lo fa per il panico e qualsiasi punizione peggiorerà la situazione.

6. Aiutatelo a calmarsi

Ci sono una serie di risorse disponibili che possono aiutare il vostro cane quando è esposto ai forti rumori. Gli articoli da masticare sono un'opzione, così come i rimedi dei Fiori di Bach, o anche, ad esempio, un collare calmante Adaptil. Il collare Adaptil rilascia feromoni, che replicano i feromoni naturali rilasciati dalla madre per calmare e rassicurare i suoi cuccioli. Potete parlare di questo con il vostro veterinario di fiducia.

La pettorina Thundershirt, nota anche come fasciatura per l'ansia o fasciatura a pressione, è un'altra opzione. L'involucro smorza qualsiasi paura e ansia nel cane, applicando una leggera pressione in determinati punti del corpo. Queste pettorine si sono dimostrate molto efficaci. Potete comprarle online o crearne una usando una t-shirt. Ci potrebbero volere due o tre esperienze prima di vedere un miglioramento nei sintomi del cane.

7. Prendete in considerazione uno specialista del comportamento del cane

Se il problema è grave e sentite che va oltre le vostre capacità di padroni, vale la pena spendere un po' di tempo per parlare con uno specialista del comportamento animale. Il comportamentista leggerà il linguaggio del cane e studierà le reazioni a determinate situazioni. Potrà poi offrire ulteriori suggerimenti e vi insegnerà il modo migliore per addestrare il vostro cane.

8. Farmaci

E' sempre consigliabile consultare il proprio veterinario prima di considerare i farmaci. Ci sono un certo numero di farmaci da prescrizione che il veterinario può suggerire. Alcuni vanno presi regolarmente, mentre altri solo durante quell'evento che potrebbe rendere il vostro cane ansioso (come le notti di fuoco d'artificio). Non date mai al vostro cane un farmaco senza prescrizione e senza prima parlarne con il vostro veterinario di fiducia.

Condividi

Altri articoli


Consigli per portare il cane in viaggio e in vacanza

Consigli per portare il cane in viaggio e in vacanza

Andate in vacanza e il cane fa parte della famiglia? Portatelo con voi! Leggete i nostri 11 consigli utili per portare il cane in viaggio o in vacanza.

Leggi l'articolo completo qui

I Fiori di Bach anche per i cani

I Fiori di Bach anche per i cani

I Fiori di Bach per i cani vengono utilizzati per migliorare condotta o comportamento, perché anche i cani provano una serie di sentimenti ed emozioni.

Leggi l'articolo completo qui

La paura dei fuochi d'artificio dei cani

Combattere la paura dei cani per i fuochi d'artificio e i rumori

Il cane ha paura dei rumori? State cercando una soluzione naturale per il vostro cane? La Miscela 100 di Fiori di Bach per la paura dei fuochi d'artificio.

Leggi l'articolo completo qui

Una consulenza gratuita per il vostro problema?

Non siete sicuri che i Fiori di Bach vi possono aiutare? Contattate Tom per una consulenza gratuita.

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedete una consulenza senza impegno

No grazie, voglio informarmi da solo