Cherry Plum (Mirabolano), il Fiore di Bach per accettare i pensieri negativi

Il fiore di Bach Cherry Plum

Il Fiore di Bach Cherry Plum (Mirabolano) appartiene al gruppo di fiori che trattano le paure

Il Fiore di Bach Cherry Plum (Mirabolano) si riconosce facilmente perché si distingue dagli altri nell'essere il primo a fiorire, anche quando fa freddo. Il dottor Bach lo utilizzò per la prima volta nel 1935 con il metodo della cottura, e lo raccomanda come rimedio per “coloro che hanno paura che la mente perda il controllo, esca dalla ragione e arrivi a commettere atti orribili e spaventosi che, anche se non desiderabili proprio perché terribili e condannabili, possa sorgere in loro l'idea e l'impulso di compierli”.

Il Fiore di Bach Cherry Plum, che appartiene al gruppo delle paure, tratta una paura specifica come quella del timore della perdita di se stessi, arrivando a fare qualcosa come se si fosse proprio un'altra persona. Questo tipo di persone tendono a reprimersi e a controllarsi fino a esplodere e a perdere il controllo, giungendo a sperimentare attacchi di panico e isteria.
Il Fiore di Bach Cherry Plum è indicato, dunque, per tutte quelle persone che soffrono di queste predisposizioni, prodotte dall'ansia, e che hanno un attitudine che potrebbe ben sembrare disturbata.

Il Fiore di Bach Cherry Plum (Mirabolano) contro la paura di perdere il controllo

Il Fiore di Bach Cherry Plum, in italiano Mirabolano, deve essere assunto da quelle persone che temono di non riuscire a controllarsi, che si considerano violente, anche quando a prima vista appaiono calme, sussiegose e con tutto sotto controllo, o quelle che sono molto meticolose. Questi atteggiamenti possono portare le persone ad esigere un autocontrollo così forte da portare a stati di ansia. L'angustia è un'altra sensazione tipica di queste persone, provata sia da soli sia in compagnia, quando hanno il timore che stanno perdendo il controllo. Il fatto che un individuo soffra di mancanza di controllo potrebbe essere un avviso che qualcosa nel suo intimo non sta funzionando correttamente e, anche quando non lo voglia vedere, il suo corpo manifesta attraverso attacchi di ira, tremori o grida, tra altre cose; tutte manifestazioni che il Fiore di Bach Cherry Plum può aiutare a migliorare sensibilmente. Queste esteriorizzazioni che tratta il Mirabolano sono più visibili nei bambini che negli adulti, perché in questi ultimi l'aggressività può manifestarsi come un'auto aggressione. I bambini avrebbero bisogno del Fiore di Bach Cherry Plum quando si presentano episodi di ira o si manifestano manie e fobie.

Il Fiore di Bach Cherry Plum aiuterà l'accettazione di quella parte di psicologia oscura e a capire che questa è parte integrante del nostro io equilibrandosi con le nostre virtù. Inoltre, l'ira eccessiva, le idee di suicidio, l'autocontrollo eccessivo, l'ansia e l'angustia che queste producono si vedranno migliorate. Così, il Fiore di Bach Cherry Plum apporterà aiuto alle persone che soffrono di queste ansie a lasciarsi andare, ad accettare i pensieri negativi e a non vergognarsi di averli.
Il Fiore di Bach Cherry Plum è il rimedio ideale per chi soffre della la paura di perdere il controllo di se stesso.

 

Condividi
Tom VermeerschScritto da Tom Vermeersch Tom Vermeersch è psicologo certificato ed esperto di Fiori di Bach con oltre 30 anni di esperienza.

Altri articoli


Il fiore di Bach White Chestnut

Fiori di Bach White Chestnut (Castagno Bianco): credere in sé

White Chestnut, o Castagno Bianco in Italiano, è uno dei 38 fiori che stanno alla base dei rimedi conosciuti con il nome di Fiori di Bach.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach centaury

Centaury o Centaurea minore, il Fiore di Bach che insegna a dire di NO

Centaury appartiene al quarto gruppo dei fiori di Bach che trattano la suscettibilità alle influenze e opinioni degli altri.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Honeysuckle

Honeysuckle o Caprifoglio, il Fiore di Bach che ti fa godere della vita, qui e adesso

Honeysuckle (Caprifoglio) è il Fiore di Bach che appartiene al terzo gruppo di fiori che trattano il disinteresse nel presente. Si tratta di un arbusto rampicante che cresce nell'ombra e fiorisce nei mesi tra la primavera e l'estate.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach mustard

Fiori di Bach, Mustard - Senape: la depressione senza causa

Il Fiore di Bach Mustard, Senape in italiano, proviene dalla pianta della senape, alta da 30 a 60 centimetri, che cresce nei campi e ai bordi delle strade. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Clematis

Fiori di Bach: Clematis (Clematide) per chi vive nei sogni

Il rimedio del Dottor Bach Clematis, Clematide in italiano, viene preparato con il metodo della solarizzazione. Il periodo di fioritura va da maggio a settembre e i suoi fiori profumano di vaniglia.  

Leggi l'articolo completo qui

Fiore di Bach Crab Apple

Fiori di Bach, Crab Apple (Melo selvatico): senso di impurità

Il Melo Selvatico o Crab Apple è un albero con un'altezza massima di 10 centimetri. Cresce nei boschi, nelle siepi, nelle macchie e nelle radure. I suoi petali a forma di cuore sono di un colore rosa intenso con una sfumatura rosa pallido all'interno.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Gentian

Gentian (Genzianella): il Fiore di Bach per lo sconforto

Gentian (Genzianella) è un Fiore di Bach che cresce unicamente in altura e che fiorisce solo nel periodo che va da maggio a settembre.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach agrimony

Fiori di Bach Agrimony rivela la personalità

Il Fiori di Bach, Agrimony (in italiano Agrimonia o Agrimonia Eupatoria) è il fiore numero uno e probabilmente uno dei più famosi proprio per questo.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach heather

Fiori di Bach, Heather (Erica): il bisogno di compagnia

Il rimedio del Fiore di Bach numero 14 Heather, Erica in italiano, è stato preparato dal Dottor Bach con il metodo della solarizzazione ed è stato prescritto a coloro i quali ...  

Leggi l'articolo completo qui

gorse

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone) contro la disperazione

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone), utilizzato per la prima volta nel 1933, con il metodo della solarizzazione, fu prescritto dal dottor Edward Bach per le persone che “nel culmine della disperazione, hanno rinunciato a credere che si possa fare di più per loro.  

Leggi l'articolo completo qui

Una consulenza gratuita per il vostro problema?

Non siete sicuri che i Fiori di Bach vi possono aiutare? Contattate Tom per una consulenza gratuita.

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedete una consulenza senza impegno

No grazie, voglio informarmi da solo