Beech (Faggio), il Fiore di Bach contro l'intolleranza

Il fiore di Bach beech

Il Fiore di Bach Beech (Faggio) appartiene al settimo e ultimo gruppo di fiori che trattano le persone che soffrono per gli altri

Il Fiore di Bach Beech, o faggio in italiano, è un albero di alto fusto, le cui foglie verdi furono utilizzate per la prima volta dal dottor Edward Bach nell'anno 1935 con il metodo della cottura. Il Fiore di Bach Beech è adatto, secondo il dottor Bach, “per coloro i quali sentono la necessità di vedere più bellezza e bontà in tutto ciò che li circonda. Anche se molte cose sembrano essere cattive, con questo rimedio si acquisisce la capacità di vedere il buono che si cela dentro di esse. In questo modo potranno essere più tolleranti, indulgenti e comprensivi con i differenti cammini che ogni individuo e cosa percorrono in direzione della propria perfezione finale”. Il Fiore di Bach Beech, o fiore della tolleranza, si utilizza quando una persona è troppo critica e intollerante verso il prossimo, non lo comprende e nemmeno è indulgente nei suoi confronti.

Il Fiore di Bach Beech è ideale per le persone irritabili

Sappiamo che una persona ha bisogno di assumere il Fiore di Bach Beech (Faggio) quando riconosciamo a qualcuno il suo essere critico e arrogante e il chiudersi agli altri, probabilmente dovuto al fatto che ha sofferto tanto e che l'unico modo di camuffare e calmare questo dolore è comportarsi in questo modo. Pensa che segnalando i difetti degli altri li aiuterà a migliorare e a corregerli. Anche se non desidera imporre i suoi pensieri non comprende che le altre persone abbiamo un concetto di vita distinto dal suo. Sono persone con idee fisse, poco tolleranti e carenti di diplomazia, secchi, distaccati, sempre vedono i difetti degli altri e mai finiscono con l'empatizzare con nessuno; per questo possono risultare antipatici e offensivi. Tutte queste persone arroganti, che non svelano i propri sentimenti, che hanno paura che le si considerino persone deboli, e che pensano che non si possano confrontare con gli altri perché migliori, dovrebbero assumere il Fiore di Bach Beech.

Il Fiore Bach Beech aumenta la capacità di comprensione

Una delle caratteristiche più importanti del Fiore di Bach Beech è che incrementa la capacità di compresione, aiutando la persona irritata e intollerante a mettersi nei panni degli altri e ad essere più indulgente con le differenti situazioni delle altre persone accettando le loro linee di comportamento diverse però ugualmente legittime. Inoltre, non solo le aiuterà ad essere più affettuose e comprensive verso gli altri, ma anche con se stesse, accettando i loro punti forti e deboli. Ci apporterà infine equilibrio, capacità di accettazione e ci aprirà la mente verso altri tipi di opinioni, altri punti di vista ai quali, anteriormente, voltavamo le spalle, senza capire che quello che noi consideravamo difetti degli altri, non erano altro che le proiezioni delle nostre carenze. Così, se vogliamo imparare ad essere tolleranti con gli altri e accettare che non siamo il centro del mondo il nostro fiore è il Fiore di Bach Beech.

 

Condividi

Altri articoli


Water Violet

Fiori di Bach, Water Violet (la Violetta d'Acqua): da isolati a integrati

Il rimedio dei Fiori di Bach Water Violet, Violetta d'Acqua in italiano, viene estratto dalla pianta Hottonia Palustris della famiglia delle primule che cresce in acque paludose, stagni ed acquitrini. 

Leggi l'articolo completo qui

Quali sono i Fiori di Bach?

Quali sono i Fiori di Bach?

Quali sono i Fiori di Bach? Sono 38 i tipi di fiori scoperti dal dott Bach associati ciascuno ad uno stato emotivo. Scoprite quali sono i Fiori di Bach.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Sweet chestnut

Sweet Chestnut (Castagno), il Fiore di Bach contro la desolazione

Sweet Chestnut (Castagno) è un Fiore di Bach che fiorisce solo durante un mese, da giugno a luglio.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach vine

Vine o vito il Fiore di Bach contro tirannia e prepotenza

Vine (Vite) è il Fiore di Bach appartenente al settimo gruppo di Fiori che trattano le persone che si preoccupano troppo per gli altri. Utilizzato per la prima volta nel 1933, il dottor Edward Bach lo consiglia “a persone molto capaci, sicure del proprio successo e fiduciose del proprio esito.  

Leggi l'articolo completo qui

mimulus

Il Mimulus (mimolo), il Fiore di Bach contro le paure

 Il Fiore di Bach Mimulus (Mimolo) appartiene al primo gruppo dei fiori che trattano le paure.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach heather

Fiori di Bach, Heather (Erica): il bisogno di compagnia

Il rimedio del Fiore di Bach numero 14 Heather, Erica in italiano, è stato preparato dal Dottor Bach con il metodo della solarizzazione ed è stato prescritto a coloro i quali ...  

Leggi l'articolo completo qui

Rock rose

Il Fiore di Bach Rock Rose (Eliantemo): dalla paura al coraggio

Il Fiori di Bach, Rock Rose, Eliantemo in italiano, è stato usato dal dottor Bach con il metodo della solarizzazione.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Clematis

Fiori di Bach: Clematis (Clematide) per chi vive nei sogni

Il rimedio del Dottor Bach Clematis, Clematide in italiano, viene preparato con il metodo della solarizzazione. Il periodo di fioritura va da maggio a settembre e i suoi fiori profumano di vaniglia.  

Leggi l'articolo completo qui

gorse

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone) contro la disperazione

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone), utilizzato per la prima volta nel 1933, con il metodo della solarizzazione, fu prescritto dal dottor Edward Bach per le persone che “nel culmine della disperazione, hanno rinunciato a credere che si possa fare di più per loro.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach olive

Olive (Olivo), il Fiore di Bach delle persone che soffrono di esaurimento

Olive (Olivo) è il Fiore di Bach che appartiene al terzo gruppo di fiori che trattano il disinteresse per il presente pertanto lo devono assumere tutte quelle persone che sono esauste fisicamente e mentalmente.  

Leggi l'articolo completo qui

Una consulenza gratuita per il vostro problema?

Non siete sicuri che i Fiori di Bach vi possono aiutare? Contattate Tom per una consulenza gratuita.

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedete una consulenza senza impegno

No grazie, voglio informarmi da solo