Fiori di Bach, Red Chestnut (Castagno Rosso) per non preoccuparsi

Fiori di Bach, Red Chestnut (Castagno Rosso) per non preoccuparsi
Il fiore di Bach Red Chestnut

I Fiori di Bach: Red Chestnut - il Castagno Rosso

Il Castagno Rosso è un incrocio tra due tipi di ippocastano: il Castagno Bianco, del quale abbiamo già parlato in precedenza e il Castagno Pavia. Per questa ragione, pur raggiungendo trenta metri d'altezza e dando l'impressione di essere un albero forte e vitale, è più delicato e nelle situazioni fredde estreme rischia di veder congelati i suoi germogli. Lo troviamo spesso ai margini delle strade o nelle città nelle cosiddette vie alberate. Fiorisce a fine marzo o a fine giugno e i suoi fiori sono di color rosa-rosso da cui proviene il nome scientifico della specie, Aesculus Carnea.

Il Fiore di Bach Castagno Rosso per l'eccessiva paura della sicurezza altrui

Il rimedio numero 25 Red Chestnut, Castagno Rosso in Italiano, fu preparato dal Dottor Bach con il metodo della bollitura e prescritto "per coloro che non riescono a non essere in ansia per gli altri. Sono soggetti che possono tranquillamente non preoccuparsi per sé stessi, ma possono soffrire molto per le persone che amano, avendo la sensazione che possa loro succedere da un momento all'altro qualcosa di drammatico".
Questo può essere ad esempio lo stato di una persona che è eccessivamente premurosa e attenta nei confronti del proprio partner costruendo un rapporto di dipendenza anziché di amore. O ancora dei genitori ossessivi che riempiono il proprio figlio di continue raccomandazioni proibendogli di prendere parte a divertimenti quali sport o uscite con gli amici per il terrore che possa succedergli qualcosa di brutto. Ma anche degli stessi bambini che temono o sono realmente ossessionati per la salute o la vita stessa dei propri cari; possono preoccuparsi a tal punto di perdere l'appetito o il sonno. In generale queste sono persone negative che scaricano sugli altri le proprie preoccupazioni ma non solo, li rendono responsabili anche del proprio benessere.

Il Castagno Rosso per l'autonomia e l'indipendenza affettiva

Grazie all'assunzione del rimedio dei Fiori di Bach del Dottor Bach Castagno Rosso si riesce a gestire in maniera lucida il proprio dolore nei momenti di separazione trasformandolo in una forza che apporta protezione e fiducia. Questa forza ci permette di sviluppare proiezioni positive anziché negative generando una realtà piacevole per noi e per la persona amata.
Ciò significa per un genitore dare maggiore fiducia al proprio figlio, immaginandolo fuori con gli amici in situazioni serene e divertenti che gli danno a sua volta gioia.
Riuscire quindi a donare amore ma con il giusto distacco e prendersi maggiore cura di se stessi e dei propri pensieri giovando al benessere degli altri sono altri effetti del Fiore di Bach Castagno Rosso.
Questo è un rimedio molto utile anche nei casi di dipendenze, da alcool ad esempio, o da desideri ossessivi, come per esempio il sesso, o nelle persone che soffrono di ricorrenti incubi notturni. E' efficace anche contro i disturbi causati da tensioni muscolari croniche o depressione.

 

Condividi
Marie Pure

Altri articoli


Il fiore di Bach Sweet chestnut

Sweet Chestnut (Castagno), il Fiore di Bach contro la desolazione

Sweet Chestnut (Castagno) è un Fiore di Bach che fiorisce solo durante un mese, da giugno a luglio.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach vine

Vine o vito il Fiore di Bach contro tirannia e prepotenza

Vine (Vite) è il Fiore di Bach appartenente al settimo gruppo di Fiori che trattano le persone che si preoccupano troppo per gli altri. Utilizzato per la prima volta nel 1933, il dottor Edward Bach lo consiglia “a persone molto capaci, sicure del proprio successo e fiduciose del proprio esito.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach holly

Fiori di Bach Holly (Agrifoglio): per invidia e autostima

Il Fiore di Bach Holly è un prodotto che viene estratto dalle piante di agrifoglio che crescono nel sud della Cina e sulle Alpi. Si tratta di un arbusto perenne che presenta delle foglie lucide e spinose bacche dal colore rosso molto intenso.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Chicory

Il Fiore di Bach Cicoria o Chicory: dare senza chiedere

Alto circa un metro, il Fiore di Bach della Cicoria ha l'aspetto di un garofano selvatico. Quando appare il sole, il fiore di Bach Chicory ( Cicoria) che cresce su un terreno smosso di recente, si apre per mostrare il suo colore blu, ma con il passare delle ore, a causa della propria debolezza, ritorna a chiudersi in se stesso.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Aspen

Il Fiore di Bach Aspen (Pioppo) per le paure sconosciute

L'Aspen (Pioppo) è un Fiore di Bach che si utilizzò per la prima volta nel 1935 con il metodo della cottura. Il dottor Edward Bach lo raccomandò “per le paure vaghe e sconosciute delle quali il paziente non può fornire nessun tipo di spiegazione o ragione.  

Leggi l'articolo completo qui

I Fiori di Bach nella nostra vita quotidiana

I Fiori di Bach nella nostra vita quotidiana

I Fiori di Bach posso essere utili in molti momenti della nostra vita quotidiana. Qui troverete un esempio di vari utilizzi per ciascun Fiore di Bach, che probabilmente non conoscete.

Leggi l'articolo completo qui

gorse

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone) contro la disperazione

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone), utilizzato per la prima volta nel 1933, con il metodo della solarizzazione, fu prescritto dal dottor Edward Bach per le persone che “nel culmine della disperazione, hanno rinunciato a credere che si possa fare di più per loro.  

Leggi l'articolo completo qui

cerato

Fiori di Bach, Cerato (il Ceratostigma) cura l'incertezza

Il Fiore di Bach Cerato, Ceratostigma in italiano, è una pianta di circa 60 centimetri di altezza, originaria dall'Himalaya e che non cresce più allo stato selvatico, ma viene coltivata in Europa.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach beech

Beech (Faggio), il Fiore di Bach contro l'intolleranza

Il Fiore di Bach Beech, o faggio in italiano, è un albero di alto fusto, le cui foglie verdi furono utilizzate per la prima volta dal dottor Edward Bach nell'anno 1935 con il metodo della cottura. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach pine

Il Fiore di Bach Pine o Pino tratta la disperazione e l'abbattimento

Il Fiore di Bach Pine (Pino) fu descritto dal Dr. Bach come il fiore “per coloro che incolpano se stessi, e anche quando portano positivamente a termine le proprie imprese pensano che avrebbero potuto farlo meglio.  

Leggi l'articolo completo qui

Una consulenza gratuita per il vostro problema?

Non siete sicuri che i Fiori di Bach vi possono aiutare? Contattate Tom per una consulenza gratuita.

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedete una consulenza senza impegno

No grazie, voglio informarmi da solo