Fiori di Bach: Clematis (Clematide) per chi vive nei sogni

Il fiore di Bach Clematis

Clematis (Clematide), il Fiore di Bach

Il rimedio del Dottor Bach Clematis, Clematide in italiano, viene preparato con il metodo della solarizzazione. Il periodo di fioritura va da maggio a settembre e i suoi fiori profumano di vaniglia. Le radici di questa pianta sono deboli e crescono attaccandosi ad un albero, finendo per opprimerlo. Ha una forma a cespuglio e i fiori che compaiono sulla sommità sembrano “avere la testa fra le nuvole”. I suoi semi leggeri galleggiano nell'aria senza meta.
Questo rampicante legnoso può raggiungere più di 12 metri di lunghezza, è comune in tutta Italia e cresce su terreni umidi e calcarei, sui pendii, nelle macchie e nei boschi.

Tra i fiori di Bach, il Clematide per non sfuggire alla realtà

Tra i fiori di Bach, il Clematile è indicato per coloro che tendono a vivere quasi in un mondo separato rispetto a quello reale. Queste persone sono dei sognatori, che vivono sempre assenti e distanti; si proiettano continuamente nel futuro, come se fosse quello il loro tempo, capace di riservargli la loro vera vita, i loro successi e l'avverarsi dei loro desideri e sogni. È nel futuro che si proiettano e proiettano tutte le loro aspettative. Il presente sembra loro sfuggire, e comunque disinteressargli. Manifestano scarso interesse per ciò che accade intorno a loro e sono spesso apatici nell'ambiente in cui si trovano a vivere e ad operare. Molto spesso queste persone racchiudono dentro di sè una personalità con forti inclinazioni artistiche che, tuttavia, non riescono a fare emergere perché in loro è assente, del tutto o quasi, il senso pratico, che conduce le persone a pianificare e a fare i passi necessari per raggiungere gli obiettivi prefissi.
Se ci si trova spesso a sognare ad occhi aperti e si fatica a sentirsi presenti e a godere della quotidianità probabilmente si è spesso anche distratti ed esposti a piccoli incidenti; è possibile che manchi il senso dell'orientamento e che davanti agli ostacoli si cerchi rifugio nella propria vita interiore, che si ritiene essere la vera vita, rimandando ad un tempo indefinito ogni altra azione.

Fiori di Bach: Clematis per riappropriarsi del presente

Il Fiore di Bach Clematide sarà di grande aiuto nel ritrovare una strada che sembrava perduta: quella della realtà. La Clematide aiuta a non disperdere la propria energia creativa nel mondo dei sogni e dei desideri che sembrano assorbire completamente la vita e rendeno le persone distanti e assenti. I Fiori di Bach spingono a desiderare la realizzazione pratica della propria forza creativa. Il mondo intorno diventerà più vicino e piano piano crescerà il desiderio di scoprirlo, di volerne ascoltare la voce ed il richiamo, e di gustare il suo scorrere in ogni attimo presente, invece che rifugiarsi nel solo mondo delle possibilità. Con la Clematis le persone cominciano ad evitare tutte le situazioni in cui prima si rifugiavano (trattasi della troppa televisione, della ricerca di alcol e di altre sostanze, e tutti quegli atti che hanno come scopo quello di allontanare dal presente), e ad affrontare a viso aperto le sfide del quotidiano, in un terreno nuovo, dove saranno di nuovo presenti e vive.

 

Condividi

Altri articoli


Il fiore di Bach beech

Beech (Faggio), il Fiore di Bach contro l'intolleranza

Il Fiore di Bach Beech, o faggio in italiano, è un albero di alto fusto, le cui foglie verdi furono utilizzate per la prima volta dal dottor Edward Bach nell'anno 1935 con il metodo della cottura. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach centaury

Centaury o Centaurea minore, il Fiore di Bach che insegna a dire di NO

Centaury appartiene al quarto gruppo dei fiori di Bach che trattano la suscettibilità alle influenze e opinioni degli altri.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Red Chestnut

Fiori di Bach, Red Chestnut (Castagno Rosso) per non preoccuparsi

Il Castagno Rosso è un incrocio tra due tipi di ippocastano: il Castagno Bianco, del quale abbiamo già parlato in precedenza e il Castagno Pavia. Per questa ragione, pur raggiungendo trenta metri d'altezza e dando l'impressione di essere un albero forte e vitale, è più delicato e nelle situazioni fredde estreme rischia di veder congelati i suoi germogli.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Elm

Elm (Olmo inglese), il Fiore di Bach per la perdita temporanea di fiducia

Il dottor Edward Bach descrisse il Fiore di Bach Elm (Olmo inglese) come “il rimedio per coloro i quali fanno bene il loro lavoro, seguono la propria vocazione e sperano di compiere qualcosa di importante"  

Leggi l'articolo completo qui

Water Violet

Fiori di Bach, Water Violet (la Violetta d'Acqua): da isolati a integrati

Il rimedio dei Fiori di Bach Water Violet, Violetta d'Acqua in italiano, viene estratto dalla pianta Hottonia Palustris della famiglia delle primule che cresce in acque paludose, stagni ed acquitrini. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Wild Oat

Fiori di Bach Avena Selvatica (Wild Oat): lo scopo nella vita

L'Avena Selvatica o Wild Oat fa parte delle graminacee, l'unica presente nel sistema dei Fiori di Bach, e si differenzia dalle altre piante della stessa famiglia per la sua maggiore altezza e per le sue pannocchie...  

Leggi l'articolo completo qui

Quali sono i Fiori di Bach?

Quali sono i Fiori di Bach?

Quali sono i Fiori di Bach? Sono 38 i tipi di fiori scoperti dal dott Bach associati ciascuno ad uno stato emotivo. Scoprite quali sono i Fiori di Bach.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Rock water

Fiori di Bach, Rock Water (Acqua di Roccia): per il controllo

In quest'articolo non verrà discusso nessun fiore né di nessuna pianta o albero, ma di acqua. L'acqua in questione proviene da sorgenti pure in spazi ancora incontaminati esposti al sole ed al vento.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Willow

Fiori di Bach Salice Piangente: il proprio destino

Il Fiore di Bach numero 38 Willow, o Salice Piangente in italiano, è stato preparato per la prima volta dal dottor Bach con il metodo della bollitura. Questo rimedio proviene dall'albero del Salice Piangente che cresce su terreni umidi e lungo i corsi d'acqua.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Chestnut bud

Fiori di Bach, Chestnut Bud (Gemma di Castagno) per l'apprendimento

Il rimedio dei Fiori di Bach numero 7, il Chestnut Bud viene estratto dalle gemme dell'ippocastano. Gemma di Ippocastano è infatti la traduzione italiana.  

Leggi l'articolo completo qui

Una consulenza gratuita per il vostro problema?

Non siete sicuri che i Fiori di Bach vi possono aiutare? Contattate Tom per una consulenza gratuita.

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedete una consulenza senza impegno

No grazie, voglio informarmi da solo