Fiori di Bach, Crab Apple (Melo selvatico): senso di impurità

Fiori di Bach, Crab Apple (Melo selvatico): senso di impurità
Fiore di Bach Crab Apple

Il Fiore di Bach Crab Apple (Melo Selvatico)

Il Melo Selvatico o Crab Apple è un albero con un'altezza massima di 10 centimetri. Cresce nei boschi, nelle siepi, nelle macchie e nelle radure. I suoi petali a forma di cuore sono di un colore rosa intenso con una sfumatura rosa pallido all'interno. Il periodo di fioritura è in aprile. I suoi frutti non sono commestibili, la polpa è molto dura e piena di semi.
Quest'albero cresce in maniera disordinata ramificandosi in varie direzioni e creando una fisionomia alquanto intricata. Le sue foglie danno l'impressione di essere sporche, macchiate e il suo frutto è considerato sinonimo di peccato.

Il fiore di Bach Crab Apple (Melo Selvatico) per il bisogno di purificazione

Il Fiore di Bach Melo Selvatico è indicato per tutti coloro che sentono di avere bisogno di una purificazione profonda. Anche se all'esterno può apparire come qualcosa di insignificante, coloro che nutrono questa sensazione avvertono la presenza dentro di sè di qualcosa di sporco e di impuro, che li accompagna costantemente. Il Fiore di Bach Melo Selvatico rientra sotto la categoria dei fiori indicati per affrontare lo stato d'animo della disperazione e dello scoraggiamento. Il Fiore di Bach Melo Selvatico è il fiore adatto alle persone che hanno la tendenza a sentirsi impure e contaminate. Molto probabilmente la tendenza alla continua pulizia e la pignoleria nei dettagli, si accompagnano anche ad una mancata accettazione del proprio sé, nel corpo e nello spirito. Questo cattivo rapporto con il proprio sé si può aggiungere ad un senso costante di vergogna e addirittura di disgusto qualora si ritrovino in compagnia di altre persone. A volte l'esigenza di pulizia può diventare una vera e propria ossessione che può distogliere l'attenzione dalle cose importanti dell'esistenza. La concentrazione va continuamente su ciò che si avverte come sporco e invasivo, come qualcosa che deve essere eliminato dalla vista. Si viene probabilmente accompagnati sovente dal senso di colpa, in particolare se quando si presentano alla mente dei pensieri di tipo sessuale, che immediatamente riportano in superficie il timori della contaminazione. C'e' da osservare che nei confronti del sesso si hanno spesso, in questi casi, delle reazioni emotive di ambivalenza.

Fiore di Bach Crab Apple: purificazione e accettazione di sè

Il Fiore di Bach Melo Selvatico può aiutare a liberarsi del senso di impurità innanzitutto rendendo possibile una purificazione ed una disintossicazione profonda di tutti i residui sia nel corpo che nell'anima. In qualche modo i pensieri negativi erano rimasti bloccati, non trovando la strada per uscire e impedendo una nuova vita, nonostante il passato o i pensieri ossessivi sarebbero dovuti essere serviti da esempio. Il Fiore di Bach Melo Selvatico accompagnerà poi in un cammino di purificazione profonda, all'interno della quale le persone sapranno vedersi per quello che sono, anche con i propri piccoli difetti, per i quali non proveranno più quel senso opprimente di umiliazione e di vergogna. Le persone impareranno ad accettarsi e ad amarsi. L'accettazione di se stessi e la consapevolezza ritrovata faranno vedere le cose come parte di un tutto e non come situazioni a sè stanti che possono essere un pericolo. Con questa purezza ritrovata, si potranno concentrare sul vero scopo della loro vita.

 

Condividi


Fiore di Bach n° 10 Crab Apple o Melo selvatico

Il Fiore di Bach Crab Apple serve per:

  • Essere meno ossessivi e perfezionisti
  • Non fissarsi sui dettagli
  • Non avere sentimenti impuri
  • Non essere ossessionati per la pulizia
  • Non ricercare sempre la purezza
Cliccate qui per scoprire come Fiore di Bach Crab Apple vi può aiutare
Marie Pure

Altri articoli


Il fiore di Bach larch

Fiori di Bach Larice o Larch: più autostima e fiducia

I fiori del Larch (Larice) sono di due tipi, uno di colore giallo di genere maschile e uno di colore rosso di genere femminile.  

Leggi l'articolo completo qui

mimulus

Il Mimulus (mimolo), il Fiore di Bach contro le paure

 Il Fiore di Bach Mimulus (Mimolo) appartiene al primo gruppo dei fiori che trattano le paure.

Leggi l'articolo completo qui

Ci sono 38 tipi di Fiori di Bach raggruppati in 7 gruppi

Ci sono 38 tipi di Fiori di Bach raggruppati in 7 gruppi

Ci sono 38 tipi di Fiori di Bach raggruppati in 7 gruppi. Un articolo di approfondimento sui 38 tipi di Fiori di Bach e i 7 gruppi di stati emotivi.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach agrimony

Fiori di Bach Agrimony rivela la personalità

Il Fiori di Bach, Agrimony (in italiano Agrimonia o Agrimonia Eupatoria) è il fiore numero uno e probabilmente uno dei più famosi proprio per questo.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach mustard

Fiori di Bach, Mustard - Senape: la depressione senza causa

Il Fiore di Bach Mustard, Senape in italiano, proviene dalla pianta della senape, alta da 30 a 60 centimetri, che cresce nei campi e ai bordi delle strade. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Scleranthus

Scleranthus (Scleranto), il Fiore di Bach che riduce l'incertezza

Il Fiore di Bach Scleranthus (Scleranto), appartiene al secondo gruppo di piante che trattano l'incertezza; nasce in terreni sabbiosi e tende ad essere inosservato per il suo aspetto.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach White Chestnut

Fiori di Bach White Chestnut (Castagno Bianco): credere in sé

White Chestnut, o Castagno Bianco in Italiano, è uno dei 38 fiori che stanno alla base dei rimedi conosciuti con il nome di Fiori di Bach.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Chestnut bud

Fiori di Bach, Chestnut Bud (Gemma di Castagno) per l'apprendimento

Il rimedio dei Fiori di Bach numero 7, il Chestnut Bud viene estratto dalle gemme dell'ippocastano. Gemma di Ippocastano è infatti la traduzione italiana.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach vine

Vine o vito il Fiore di Bach contro tirannia e prepotenza

Vine (Vite) è il Fiore di Bach appartenente al settimo gruppo di Fiori che trattano le persone che si preoccupano troppo per gli altri. Utilizzato per la prima volta nel 1933, il dottor Edward Bach lo consiglia “a persone molto capaci, sicure del proprio successo e fiduciose del proprio esito.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Willow

Fiori di Bach Salice Piangente: il proprio destino

Il Fiore di Bach numero 38 Willow, o Salice Piangente in italiano, è stato preparato per la prima volta dal dottor Bach con il metodo della bollitura. Questo rimedio proviene dall'albero del Salice Piangente che cresce su terreni umidi e lungo i corsi d'acqua.  

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo
re-enabled on 03-08-2020 #}