Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone) contro la disperazione

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone) contro la disperazione
gorse

Il Fiore di Bach Gorse appartiene al secondo gruppo di Fiori di Bach che trattano l'incertezza

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone), utilizzato per la prima volta nel 1933, con il metodo della solarizzazione, fu prescritto dal dottor Edward Bach per le persone che “nel culmine della disperazione, hanno rinunciato a credere che si possa fare di più per loro. Sia per compiacere gli altri o per la persuasione di questi, anche provando diversi trattamenti, continuano allo stesso tempo assicurando a quelli che li circondano che hanno molta poca speranza di riuscire ad alleviare il proprio dolore”. Il Fiore di Bach Gorse, di colore giallo, fiorisce da marzo a settembre e cresce in terreni rocciosi.

Gorse, il Fiore di Bach per colori i quali non possiedono nè coraggio nè speranze

Le persone che hanno bisogno di assumere il Fiore di Bach Gorse sono individui poco perseveranti, che invece di lottare, abbandonano quello che iniziano appena gli si presenta un contrattempo, perchè preferiscono pensare che qualcuno troverà una soluzione per loro, senza arrivare a capire che ciò che devono cambiare sono se stessi. Possiamo conoscerli facilmente perchè camminano con le spalle abbassate. I sintomi principali sono la disperazione, visto che si arrendono con facilità al dubbio e all'abbattimento. Questo tipo di persone quando falliscono non pensano nemmeno di riprovarci e ciò produce in loro una profonda disillusione che li porta a bloccarsi e non continuare ad andare avanti. Successivamente ad una malattia, a momenti di difficoltà o a paura, il Fiore di Bach Gorge è idoneo per le persone che si conformano con quello che gli è toccato nella vita e non lottano per cambiarlo perchè pensano che non possa succedere nulla di migliore.

Il Fiore di Bach Gorse da la possibilità di passare da uno stato di disperazione totale a uno di speranza, nel quale la persona disillusa e sfiduciata cambierà la sua concezione di vita e capirà che qualsiasi problema ha una soluzione e che se si chiude una porta sempre se ne può aprire un'altra ugualmente buona come la precedente o, addirittura, migliore. Per questo, il Fiore di Bach si presenta come una soluzione che può cambiare la rassegnazione di una persona, quando questa da tutto per perso.

Il Fiore di Bach Gorse per sollevare l'animo

Il Fiore di Bach Gorse cambia l'abbattimento con la speranza e con la voglia di vivere e continuare ad andare avanti, per essere sempre ottimisti. Le persone che assumono Gorse, o Ginestra in italiano, sono capaci di capire che non possono contare su di un'altra persona per cambiare le cose, e che il cambiamento dipende solo da se stesse, perchè l'unica cosa che possono modificare è quello che gli piace nella loro vita. In questo modo assumere il Fiore di Bach Gorse fornisce il valore sufficiente a superare le grandi malattie che si sono prolungate troppo nel tempo. Così, gli ammalati possono continuare a lottare per recuperare la propria salute con speranza. Il Fiore di Bach si consiglia anche alle persone che vivono o accudiscono persone malate e che sono contagiate dalla disperazione.

 

Condividi


Fiore di Bach n° 13 Gorse o Ginestra

Il Fiore di Bach Gorse serve per:

  • Non perdere la fiducia nella possibilità di ricevere aiuto
  • Riacquistare la speranza
  • Chi pensa "Niente mi può più aiutare"
  • Chi non ha più alcuna speranza in un buon esito
  • Risolvere i dubbi senza speranze
Cliccate qui per scoprire come Fiore di Bach Gorse vi può aiutare
Marie Pure

Altri articoli


Water Violet

Fiori di Bach, Water Violet (la Violetta d'Acqua): da isolati a integrati

Il rimedio dei Fiori di Bach Water Violet, Violetta d'Acqua in italiano, viene estratto dalla pianta Hottonia Palustris della famiglia delle primule che cresce in acque paludose, stagni ed acquitrini. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Chicory

Il Fiore di Bach Cicoria o Chicory: dare senza chiedere

Alto circa un metro, il Fiore di Bach della Cicoria ha l'aspetto di un garofano selvatico. Quando appare il sole, il fiore di Bach Chicory ( Cicoria) che cresce su un terreno smosso di recente, si apre per mostrare il suo colore blu, ma con il passare delle ore, a causa della propria debolezza, ritorna a chiudersi in se stesso.  

Leggi l'articolo completo qui

mimulus

Il Mimulus (mimolo), il Fiore di Bach contro le paure

 Il Fiore di Bach Mimulus (Mimolo) appartiene al primo gruppo dei fiori che trattano le paure.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Star of Bethlehem

Fiori di Bach Star of Bethlehem (Stella di Betlemme) libera l'emozione

 Il Fiore di Bach trattato in questo articolo è il numero 29 e si chiama Star of Bethlehem, Stella di Betlemme in italiano.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach vervain

Vervain - Verbena, il Fiore di Bach per i poco tolleranti

Il Fiore di Bach Vervain (Verbena), che appartiene al settimo e ultimo gruppo dei Fiori di Bach che trattano coloro che soffrono per gli altri, cresce in terreni aridi, arrivando ad essere invisibile per le misure minuscole dei suoi fiori.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Honeysuckle

Honeysuckle o Caprifoglio, il Fiore di Bach che ti fa godere della vita, qui e adesso

Honeysuckle (Caprifoglio) è il Fiore di Bach che appartiene al terzo gruppo di fiori che trattano il disinteresse nel presente. Si tratta di un arbusto rampicante che cresce nell'ombra e fiorisce nei mesi tra la primavera e l'estate.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Rock water

Fiori di Bach, Rock Water (Acqua di Roccia): per il controllo

In quest'articolo non verrà discusso nessun fiore né di nessuna pianta o albero, ma di acqua. L'acqua in questione proviene da sorgenti pure in spazi ancora incontaminati esposti al sole ed al vento.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach beech

Beech (Faggio), il Fiore di Bach contro l'intolleranza

Il Fiore di Bach Beech, o faggio in italiano, è un albero di alto fusto, le cui foglie verdi furono utilizzate per la prima volta dal dottor Edward Bach nell'anno 1935 con il metodo della cottura. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Aspen

Il Fiore di Bach Aspen (Pioppo) per le paure sconosciute

L'Aspen (Pioppo) è un Fiore di Bach che si utilizzò per la prima volta nel 1935 con il metodo della cottura. Il dottor Edward Bach lo raccomandò “per le paure vaghe e sconosciute delle quali il paziente non può fornire nessun tipo di spiegazione o ragione.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach pine

Il Fiore di Bach Pine o Pino tratta la disperazione e l'abbattimento

Il Fiore di Bach Pine (Pino) fu descritto dal Dr. Bach come il fiore “per coloro che incolpano se stessi, e anche quando portano positivamente a termine le proprie imprese pensano che avrebbero potuto farlo meglio.  

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo