Il Fiore di Bach Pine o Pino tratta la disperazione e l'abbattimento

Il fiore di Bach pine

Pine, il Fiore di Bach che mette fine al senso di colpa

Il Fiore di Bach Pine (Pino) fu descritto dal Dr. Bach come il fiore “per coloro che incolpano se stessi, e anche quando portano positivamente a termine le proprie imprese pensano che avrebbero potuto farlo meglio. Non sono mai soddisfatti dei propri sforzi o risultati; sono lavoratori tenaci ma molto sofferenti per i difetti che si autoassegnano. In alcune circostanze, anche quando l'errore proviene da un intervento esterno, si sentiranno personalmente responsabili di qualsiasi sbaglio commesso”. Di colore bruno-rossastro, il Fiore di Bach fiorisce da marzo a maggio e fu preparato per la prima volta nel 1935 con il metodo della cottura.

Il Fiore di Bach Pine è adatto alle persone che si incolpano perchè pensano di aver fatto qualcosa di male nel passato, arrivando, in alcune occasioni, a sentirsi male anche per gli errori commessi dagli altri. Sono persone scrupolose e molto rigide riguardo alle norme da rispettare. Inoltre, sono sempre insoddifatti per i risultati perchè pensano di poter fare le cose molto meglio, si sentono vittime e il loro senso di colpa può arrivare a paralizzarli. Queste persone sentono che la vita gli dovrebbe qualcosa, anche se in fondo si autocastigano perchè pensano di non meritare nulla di migliore. Sono persone umili, che tendono costantemente a scusarsi con gli altri. L'assunzione del Fiore di Bach Pine è consigliata quindi a coloro che si sentono costantemente in debito con tutti e per tutto.

La spiegazione del fatto che una persona possa essere così poco generosa con se stessa si può ritrovare in una possibile infazia dominata, che sia per un'educazione religiosa o rigida o per l'aver avuto dei genitori despoti. Spesso possono essere stanche e dispiaciute ma con il rimedio Pine queste persone potranno riuscire a sentire di nuovo gioia nella loro vita.

Il Fiore di Bach Pine facilita il cammino verso la soddisfazione

Il Fiore di Bach Pine ci aiuterà a riconoscere gli errori e a non sentirci in colpa ma ad imparare da questi per non ritornare a sbagliarci. Ci permetterà di farci carico di impegni e responsabilità, così come sopportare i pesi degli altri, se veramente serve da aiuto, pur intendendo che non è il modo migliore di aiutare. Diventeremo quindi perseveranti e umili. Il Fiore di Bach Pine ci fornirà la sufficiente dose di resposabilità per assumerci le conseguenze delle nostre azioni e, non meno importante, ci aprirà il cammino per iniziare ad accettare i nostri propri limiti e capacità, nel senso di capire fino a dove siamo capaci di arrivare senza sentire che avremmo dovuto impiegare molti più sforzi nel svolgere i nostri compiti e conseguire i nostri obiettivi. Il Fiore di Bach Pine, riassumendo, farà si che la persona che prima si sentiva in colpa per tutto sia responsabile delle azioni senza arrivare a sentirsi pentita del fatto di non aver ottenuto quello che voleva ottenere e senza affondare nei sensi di colpa.

 

Condividi

Altri articoli


Il fiore di Bach Walnut

Walnut (Noce), il Fiore di Bach contro le influenze esterne

Walnut (Noce) è un Fiore di Bach che appartiene al quinto gruppo di fiori che trattano la suscettibilità alle influenze e opinioni degli altri.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Rock water

Fiori di Bach, Rock Water (Acqua di Roccia): per il controllo

In quest'articolo non verrà discusso nessun fiore né di nessuna pianta o albero, ma di acqua. L'acqua in questione proviene da sorgenti pure in spazi ancora incontaminati esposti al sole ed al vento.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Elm

Elm (Olmo inglese), il Fiore di Bach per la perdita temporanea di fiducia

Il dottor Edward Bach descrisse il Fiore di Bach Elm (Olmo inglese) come “il rimedio per coloro i quali fanno bene il loro lavoro, seguono la propria vocazione e sperano di compiere qualcosa di importante"  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach vervain

Vervain - Verbena, il Fiore di Bach per i poco tolleranti

Il Fiore di Bach Vervain (Verbena), che appartiene al settimo e ultimo gruppo dei Fiori di Bach che trattano coloro che soffrono per gli altri, cresce in terreni aridi, arrivando ad essere invisibile per le misure minuscole dei suoi fiori.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach beech

Beech (Faggio), il Fiore di Bach contro l'intolleranza

Il Fiore di Bach Beech, o faggio in italiano, è un albero di alto fusto, le cui foglie verdi furono utilizzate per la prima volta dal dottor Edward Bach nell'anno 1935 con il metodo della cottura. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Cherry Plum

Cherry Plum (Mirabolano), il Fiore di Bach per accettare i pensieri negativi

Il Fiore di Bach Cherry Plum (Mirabolano) si riconosce facilmente perché si distingue dagli altri nell'essere il primo a fiorire, anche quando fa freddo.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Aspen

Il Fiore di Bach Aspen (Pioppo) per le paure sconosciute

L'Aspen (Pioppo) è un Fiore di Bach che si utilizzò per la prima volta nel 1935 con il metodo della cottura. Il dottor Edward Bach lo raccomandò “per le paure vaghe e sconosciute delle quali il paziente non può fornire nessun tipo di spiegazione o ragione.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Oak

Fiori di Bach, Oak - Quercia: per lottatori instancabili

Il rimedio del dottor Bach numero 22 proviene dall'albero della Quercia (Oak), una pianta molto conosciuta di straordinaria longevità e maestosità che può vivere fino a mille anni e che può raggiungere un'altezza di 30/40 metri.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Red Chestnut

Fiori di Bach, Red Chestnut (Castagno Rosso) per non preoccuparsi

Il Castagno Rosso è un incrocio tra due tipi di ippocastano: il Castagno Bianco, del quale abbiamo già parlato in precedenza e il Castagno Pavia. Per questa ragione, pur raggiungendo trenta metri d'altezza e dando l'impressione di essere un albero forte e vitale, è più delicato e nelle situazioni fredde estreme rischia di veder congelati i suoi germogli.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach impatiens

Impatiens (Non Mi Toccare), il Fiore di Bach dell'impazienza

Impatiens (Non Mi Toccare) è il Fiore di Bach appartenente al quarto gruppo di piante che trattano la solitudine, al quale piace l'umidità e cresce assieme al fiore Mimulus.  

Leggi l'articolo completo qui

Una consulenza gratuita per il vostro problema?

Non siete sicuri che i Fiori di Bach vi possono aiutare? Contattate Tom per una consulenza gratuita.

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedete una consulenza senza impegno

No grazie, voglio informarmi da solo