Non lasciate che le allergie controllino la vostra vita, ecco come!

Non lasciate che le allergie controllino la vostra vita, ecco come!
Non lasciate che le allergie controllino la vostra vita, ecco come!

Per la maggioranza delle persone, l'inizio della primavera è un momento meraviglioso. La campagna scoppia di vita, il sole splende e il mondo sembra un luogo più felice dopo i mesi freddi e bui dell'inverno. Purtroppo, per una parte della società, la primavera porta anche una grande varietà di problemi, perché è la stagione delle allergie. Se avete regolarmente bisogno di combattere i sintomi dell'allergia come il naso che cola, la congestione del setto nasale, gli occhi arrossati, la pelle irritata, ecc., potreste provare a cercare alcuni metodi naturali per controllare le allergie. Ecco alcuni dei nostri consigli preferiti.

1. Rafforzate il vostro sistema immunitario

Quando il sistema immunitario è debole può essere maggiormente esposto e vulnerabile alle allergie. Il sistema immunitario può indebolirsi quando si è sottoposti a stress o a forte pressione. Con questo in mente, dovete fare tutto il possibile per mangiare e dormire bene e prendervi generalmente cura di voi stessi.

Fiori di Bach Miscela 97: Allergia

La miscela 97 di Fiori di Bach aiuta a:

  • Rafforzare il sitema immunitario
  • Rimanere calmi
  • Dormire meglio
  • Essere meno distratti
  • Mettere le cose nella giusta prospettiva
Cliccate qui per scoprire come Fiori di Bach Miscela 97 vi può aiutare
 

2. Eliminate lo zucchero

Lo zucchero è altamente acido e forma del muco, e questo incoraggia le allergie. Eliminate lo zucchero per alcune settimane e ne raccoglierete i benefici in molti modi.

3. Probiotici

Avrete probabilmente visto la pubblicità dello yogurt probiotico alla TV. Vale la pena di provarlo. La ricerca in Finlandia ha scoperto che i bambini nati da madri che soffrono di allergie, che per esempio hanno febbre da fieno e asma, hanno meno probabilità di sviluppare allergie se prendono degli integratori a base di batteri probiotici. Provate lo yogurt con fermenti lattici vivi e batteri probiotici con frutta, verdura e cibi integrali, per aiutare la flora batterica a crescere. Inoltre, a chi ha sofferto a causa di qualche virus o di qualcosa che ha richiesto l'uso degli antibiotici, i nutrizionisti tendono a raccomandare capsule ad alto potenziale di batteri probiotici, che possono essere trovati nei negozi di prodotti per la salute.

4. Disintossicazione

Il fegato è il centro del corpo quando si tratta di trattare con il sistema immunitario , le irritazioni e le allergie, quindi è importante trattarlo bene. Il fegato rimuove molte tossine importanti e migliora dunque il modo di gestire le allergie. Fate un favore al vostro fegato ed eliminate l'alcol, il fumo, la caffeina e lo zucchero. Mangiare e bere sano, e aumentare gli antiossidanti e le vitamine nella vostra dieta vi aiuterà a ridurre l'infiammazione del fegato e ad aumentare l'immunità.

5. Eliminate gli alimenti che possono irritare

Allo stesso modo, se sapete che ci sono determinati elementi scatenanti per le vostre allergie, allora vale la pena di considerare di evitare i gruppi alimentari simili. Se siete soggetti alla febbre da fieno ad esempio, significa che avrete una reazione ai cibi come il grano. Vale la pena provare a escludere latte e grano dalla vostra dieta per alcune settimane per vedere se questo vi aiuta.

6. Antistaminici naturali

Gli antistaminici naturali abbondano in natura. In alcune parti del mondo si consiglia di mangiare il miele locale come antidoto alla febbre da fieno. Anche la vitamina C può aiutare con i sintomi dell'allergia, prendendo fino a quattro compresse da 1g ogni giorno. O perché non provare la curcuma? La curcuma è un anti-infiammatorio naturale che può fornire sollievo.

7. Ortiche naturali

Gli americani nativi avevavo delle buone conoscenze di medicina. Ad esempio utilizzavano l'ortica per migliaia di anni come trattamento per molte condizioni sanitarie, incluse le allergie. L'ortica non causa problemi di cuore e non causa sonnolenza. E' disponibile in foglie secche per fare il tè, in tinture liquide da prendere in gocce o in capsule nei negozi di alimentari.

8. Bevete tè verde

Il tè verde contiene l'epigallocatechina-3-gallato (EGCG) che blocca la produzione di istamina e riduce i sintomi di allergia. Bevete quotidianamente due o tre tazze di tè verde per ottenere i migliori risultati.

9. Godetevi una doccia calda

Fare una doccia calda aiuta per molti motivi diversi. Il vapore aiuta a liberare temporaneamente i vostri seni paranasali, ma anche a eliminare il polline che potrebbe essere attaccato ai vostri capelli e alla vostra pelle. Per lo meno, se state soffrendo molto e non avete la possibilità di farvi una doccia, lavate spesso le mani e la faccia e tenete i vostri capelli legati dietro e lontani dal vostro viso.

10. Mangiate cibo piccante

Avete mai notato che quando state mangiando un curry caldo o un piatto speziato il vostro naso comincia a colare? Questo perché il cibo fortemente speziato aiuta a ridurre il muco. Mangiare cibo piccante vi aiuterà dunque a liberare qualsiasi congestione abbiate a causa dell'allergia.

11. Bevete più acqua

Provate a bere tra gli 8 e i 10 bicchieri d'acqua al giorno. Questo vi aiuterà a rimanere idratati e ad alleviare alcuni sintomi dell'allergia.

12. Olio di eucalipto

Probabilmente avrete già usato l'eucalipto quando avete avuto un raffreddore in passato. Operando dallo stesso punto di partenza, l'eucalipto può essere molto utile per migliorare i sintomi dell'allergia. Alcune foglie essiccate in una ciotola vicino a dove lavorate o dormite o dell'olio da inalare in un fazzoletto, contribuiranno a ridurre l'infiammazione. L'eucalipto è anche utile a chi soffre di asma.


Marie Pure

Altri articoli


Semplici consigli per non aver paura del futuro

Semplici consigli per non aver paura del futuro

Nessuno sa cosa riserva il futuro, quindi non sprecare tempo ed energie a preoccuparti. Leggi i nostri suggerimenti e scopri come smettere di avere paura!

Leggi l'articolo completo qui

Cosa rende così difficile tornare a scuola

Cosa rende così difficile tornare a scuola?

Tornare a scuola durante una pandemia è una nuova esperienza per tutti ed è comprensibile che i bambini si sentano in ansia. Diamo un'occhiata ad alcuni dei problemi che possono presentarsi e a come puoi aiutare tuo figlio a prepararsi per il ritorno in classe.

Leggi l'articolo completo qui

Ti senti triste

Ti senti triste?

Quali sono i motivi per essere di umore triste? E cosa puoi fare per sentirti meglio?

Leggi l'articolo completo qui

Lasciar andare una guida per i sopravvissuti

Lasciar andare: una guida per i sopravvissuti

Affrontare la perdita di un familiare o di un amico caro è probabilmente una delle sfide più difficili che la vita ci lancia. Quando perdiamo un partner, un genitore, un fratello o una sorella, è probabile che sperimentiamo un dolore intenso.

Leggi l'articolo completo qui

Sei bloccato dall’abitudine

Sei bloccato dall’abitudine?

È difficile notare quando siamo intrappolati in una routine familiare. Fai il nostro quiz per scoprire se sei bloccato dall’abitudine e cosa puoi fare per reagire.

Leggi l'articolo completo qui

5 sintomi di perversione narcisistica

5 sintomi di perversione narcisistica

Il narcisismo è un termine che vediamo usato spesso in questi giorni. Ma cosa significa? È un termine usato per descrivere una persona piena di sé o eccessivamente vanitosa. Tuttavia, non si tratta veramente dell'amor proprio.

Leggi l'articolo completo qui

verleden-loslaten

Come dimenticare il passato in 5 passi

I cattivi ricordi del passato possono avere un forte impatti sulla nostra vita, non solo per il nostro umore, ma anche per il nostro benessere.

Leggi l'articolo completo qui

6 consigli per non mollare gli allenamenti

6 consigli per non mollare gli allenamenti

Ci sono molte ragioni per spiegarsi l'intenzione di smettere di allenarsi. Ecco alcuni consigli per perseverare più facilmente con gli allenamenti.

Leggi l'articolo completo qui

Come individuare i comportamenti tossici

Come individuare i comportamenti tossici

Oggigiorno si legge la parola "tossico" ovunque, ma cosa significa veramente? Quasi sicuramente ti sei imbattuto in qualcuno che potrebbe corrispondere alla descrizione. Trattare con personalità difficili può essere impegnativo ed emotivamente estenuante, per non dire altro.

Leggi l'articolo completo qui

Come sapere quando dire di no

Come sapere quando dire di no

Spesso è difficile dire di no, ma alcune persone non riescono a farlo mai! Quindi, come fai a sapere quando dire di no e quando dire di sì?

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo