Come fare e avere meno, e godersi di più la vita

Come fare e avere meno, e godersi di più la vita
Come fare e avere meno, e godersi di più la vita

Molti di noi, cui piace il proprio lavoro, sceglierebbero di lavorare di meno se potessero. Perché? Perché gli altri momenti della nostra vita sono migliori. Sfortunatamente, tutti abbiamo bisogno di soldi per sopravvivere, quindi significa che dobbiamo uscire e andare a lavorare. Tuttavia, vi siete mai fermati a considerare i modi in cui potete fare di meno durante la vita continuando a goderne? Questo articolo si propone di dare un'occhiata più da vicino ad alcune strategie.

Perché cercare di lavorare meno in primo luogo?

Sembra un po' curioso decidere di lavorare di meno, vero? La maggior parte delle volte cerchiamo di massimizzare i nostri guadagni, perché ciò significa che possiamo permetterci case, vacanze e delle belle macchine. Possiamo bere vino migliore, indossare vestiti più belli, forse anche pagare qualcuno per venire a fare le pulizie. Ma migliorare economicamente, spesso ci lascia poco tempo per vivere la nostra vita. Perché lavorare per guadagnare sempre più denaro, se poi bisogna esternalizzare le proprie faccende e si ha meno tempo per goderne? Se trascorrete le due settimane di vacanza che vi siete guadagnati lavorando duramente, addormentati su un lettino, non è un po' uno spreco di soldi?

Se è così che si misura il successo, allora è abbastanza giusto. Molte persone sono elogiate perché guadagnano molti soldi e diventano celebri in certi ambienti. Ma per gli altri di noi, fare il bucato, togliere le erbacce, ascolto il rumore della lavatrice, sono tutti momenti che ci ancorano in profondità nella nostra realtà e ci ricordano che dobbiamo essere grati per quello che abbiamo e per ciò che siamo.

Guadagnare di più significa essere impegnati, e se questo non fa per voi, ecco un modo per frenare l'abbondanza e vivere con i propri mezzi. Potete fare di meno e avere meno, ed essere comunque felici.

Identificate quello che desiderate

Di cosa potete vivere? Di quanto reddito avete bisogno realisticamente? Una volta che lo sapete, lavorate sul vostro budget. Quanto vi aiuta a sentirvi a vostro agio e soddisfatti? Capire esattamente la cifra è utile, poiché significa che tutte le tue decisioni relative al denaro possono basarsi su questo.

Quali spese non vi servono?

Se controllate periodicamente i dati bancari, sapete che cercare e ordinare i pagamenti è una perdita di tempo. Tutti noi selezioniamo abbonamenti e ordini permanenti per cose che usiamo raramente. Tagliate quella costosa iscrizione alla palestra se non ci andate mai. Se avete bisogno di allenarvi, passate a fare esercizio nel parco, a fare jogging per le strade o a camminare in campagna. È gratis e vi farà bene! Sbarazzatevi del telefono di casa se usate solo il cellulare. Avete davvero bisogno di quell'abbonamento alla rivista? Tagliate tagliate e tagliate.

Quali abitudini di spesa eliminare

Per molti di noi, spendere soldi per se stessi aiuta a sentirsi bene. C'è chi trova conforto negli acquisti, come c'è chi trova conforto nel mangiare. Potreste farlo trascorrendo delle ore sui siti di aste, oppure potreste spendere una fortuna in libreria. Se sapete perché state spendendo i vostri soldi, ora è il momento di fare qualcosa al riguardo. Avete davvero bisogno di quel guardaroba di vestiti che non indossate mai? Vi sentite soli? O tristi? Vi manca uno scopo nella vita? Sarebbe molto meglio identificare i motivi per cui vi comportate in quel modo e cambiare le vostre abitudini. Potreste risparmiare una fortuna ed essere molto più felici!

Chi state cercando di impressionare?

Se spendete un sacco di soldi per altre persone, potrebbe essere perché state cercando di impressionarle o per mostrare loro il vostro interesse. Il fatto è che potete essere generosi in altri modi, non solo spendendo dei soldi. I gesti riflessivi significano molto di più. Trascorrete del tempo con le persone. Aiutatele con le loro faccende. Fate dei regali come torte o budini. Gli abbracci non costano nulla e stimolano davvero l'umore, quindi provate.

Avere meno

Prova a rallentare e diminuire. È qualcosa che molte persone stanno facendo in questo momento, quindi potete leggere molti libri e articoli per approfondire l'argomento. C'è tutta una psicologia attorno al fatto che ci sentiamo meglio quando abbiamo meno confusione intorno a noi. E una volta che vi renderete conto che la vita non riguarda il possesso, potrete lasciar andare molte cose. Si dice che un ambiente ordinato faccia sentire liberi e senza stress. Avrete più spazio nella vostra vita per il relax, più soldi o almeno meno debiti. Se siete pronti a rallentare e diminuire, potreste provare a vendere i vostri articoli – un'operazione che però potrebbe richiedere un sacco di lavoro – o portare quello che non vi serve più a qualche ente di beneficenza.

Consumate meno

Vicino all'idea del possedere meno cose, si trova il consumare meno. Una volta che vi siete liberati dell'eccesso, non avrete voglia di riacquistarlo. Considerate ciò che acquistate e quanto sprecate. Cibo, vestiti, mobili, giocattoli, libri, giochi, giornali, articoli da toeletta. Concentratevi su ciò che avete. Godetevelo. Siate contenti.

Fate meno

Considerate il vostro carico di lavoro e tutti gli altri impegni. La lista delle cose da fare è troppo lunga? Quante ne potete eliminare o dire di no? Non dovete farlo tutto in una volta, ma idealmente è il momento di lasciar perdere alcune delle cose che intasano la vostra energia e il vostro tempo. Prendetevi più tempo per voi e fate meno cose.

Trascorrete meno tempo online

I social media e le cose che fate online, possono cominciare a dominare la vostra vita. Diminuite il tempo che passate online. Anche se non potete disconnettervi completamente, troverete preziosi i momenti in cui non sarete connessi. Godetevi il silenzio.

Non cercate di fare confronti

Se viveste nel vuoto, con nessun altro intorno a voi, probabilmente non vi preoccupereste di comprare delle scarpe nuove, di tagliarvi i capelli alla moda, di guidare una macchina nuova. Sareste soddisfatti semplicemente di ciò che avete. È troppo allettante desiderare qualcosa in base a ciò che hanno gli altri? Chiedetevi: "Cosa sceglierei se non ci fosse nulla con cui confrontarlo?"

Connettetevi con le vostre passioni

Una volta che avrete meno distrazioni, potrete passare più tempo con le persone che amate o facendo le cose che vi piacciono. Tagliate le cose superflue dalla vostra vita, per dare spazio alle cose che amate veramente.

Infine

Sembra semplice, ma ovviamente non lo è. L'obiettivo è quello di fare e di avere di meno, ma anche di cominciare a godersi di più la vita, e dovete continuare a provare, e continuare a staccare gli strati superficiali della vostra vita, fino a quando, alla fine, ciò che vi rimarrà sarà il meglio, l'essenziale.


Marie Pure

Altri articoli


Crisi del quarto di vita o di mezza età tutto quello che devi sapere

Crisi del quarto di vita o di mezza età: tutto quello che devi sapere

La crisi di mezza età è alla base di stereotipi e barzellette: la fase della vita in cui improvvisamente ti senti tentato di fare cose impulsive e oltraggiose come lasciare il coniuge, comprare una moto vistosa e andartene dal tuo lavoro.

Leggi l'articolo completo qui

Che cosa fare quando vi sentite persi nella vita

Che cosa fare quando vi sentite persi nella vita

Un articolo su che cosa fare quando vi sentite persi nella vita. Scoprite alcuni consigli per aiutarvi a non sentirvi più soli e persi nella vita.

Leggi l'articolo completo qui

Le cose stanno andando troppo velocemente per te

Le cose stanno andando troppo velocemente per te?

Se sei preoccupato che il mondo stia cambiando troppo velocemente, non sei solo: la tecnologia è in continua evoluzione e può essere difficile stare al passo con tutti i cambiamenti. Di conseguenza, molte persone, non solo le generazioni più anziane, si sentono ansiose di poter essere lasciate indietro.

Leggi l'articolo completo qui

 È il caso di preoccuparsi

Ѐ il caso di preoccuparsi? Quattro domande

Ѐ il caso di preoccuparsi? Quattro domande da porsi se vi preoccupate costantemente del futuro. Come smettere di preoccuparsi subito.

Leggi l'articolo completo qui

Ti senti triste

Ti senti triste?

Quali sono i motivi per essere di umore triste? E cosa puoi fare per sentirti meglio?

Leggi l'articolo completo qui

10 consigli per aiutarvi a rompere la routine quotidiana

10 consigli per aiutarvi a rompere la routine quotidiana

La vostra vita è diventata banale e monotona? Spezzate la monotonia con i nostri 10 consigli per rompere la routine e cercare il senso della vita.

Leggi l'articolo completo qui

Come affrontare i cambiamenti della vita

Come affrontare i cambiamenti della vita

State lottando per far fronte ai cambiamenti della vita? Leggete il nostro articolo sui segnali e i consigli per affrontare i cambiamenti della vita.

Leggi l'articolo completo qui

Stai cercando la felicità Allora fermati!

Stai cercando la felicità? Allora fermati!

Molte persone si concentrano sulla ricerca della felicità. Ma proprio come coloro che si sforzano di essere cool ma non ci riescono mai, se ti sforzi sempre di essere felice, non raggiungerai mai la felicità. Qual è il problema? Forse stai solo provandoci troppo!

Leggi l'articolo completo qui

Gli errori di un genitore

Gli errori di un genitore

Possiamo imparare dai nostri errori e sviluppare un legame emotivo più forte e più sano con i nostri figli? Per aiutarti a identificare i tuoi punti deboli, abbiamo raccolto alcuni degli errori più comuni che fanno i genitori. 

Leggi l'articolo completo qui

Piccoli segnali che tuo figlio è infelice

Piccoli segnali che tuo figlio è infelice

Secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, più di 260 milioni di persone nel mondo soffrono di depressione. E non solo agli adulti viene diagnosticata questa malattia. Anche i bambini di tre o quattro anni possono soffrire di depressione.

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo