Domare la mente occupata

Domare la mente occupata
Domare la mente occupata

Se siete una di quelle persone che ha una mente occupata e pensa sempre, saprete che il raggiungimento della pace interiore è estremamente difficile. Se qualcuno vi ha offerto una bacchetta magica per fermare la sfilata costante di pensieri che attraversano la vostra mente e per impedirvi di preoccuparvi di tutto, senza dubbio, dovreste strappargliela di mano. Una mente occupata può affaticare e drenare le emozioni. Questo articolo si propone di darvi alcuni suggerimenti per aiutarvi a rallentare i pensieri.

Si potrebbe pensare che pensare costantemente e preoccuparsi è una cosa che la maggior parte di noi fa tutto il tempo. Può sembrare perfettamente normale che la vostra voce interiore sia forte e fiera e che vi faccia delle richieste. Questo non è, però necessariamente vero per tutti.

Una mente occupata non è necessariamente normale

La vostra mente occupata può facilmente prendere il sopravvento sulla vostra vita e avere un effetto negativo sulle vostre scelte di vita. Quando non vi date pace e non prendete le giuste distanze, state tenendo fuori dalla vostra vita delle parti di cui dovreste godere e che dovreste vivere in tranquillità. In altre parole, quando pensate di filtrare le esperienze della vita, significa che non state vivendo nel presente. Questo atteggiamento non vi potrà mai portare alla vera felicità.

Cosa ne pensate? Non vedete che state limitando la vostra gioia quando state a giudicare, pesare, misurare, criticare ecc? Potreste semplicemente godere dei luoghi, dei suoni, dei piaceri, degli odori e dei sapori, ma state invece lì a confrontare e a valutare. Questo atteggiamento vi porta in questo modo lontano dal vostro piacere.

L'effetto a catena di una mente occupata può essere una vita piena di impegni. Non siete più capaci di stare fermi o di rilassarvi. Potreste avere anche delle difficoltà a prendere sonno. Soffrite di ansia e depressione, stress o attacchi di panico. Potreste essere eccessivamente eccitabili, facilmente irritati o frustrati. Potreste patire di compulsività, o piangere spesso.

Allora qual è la risposta? Come si può domare una mente occupata? La risposta è trovare il modo di mettere la gioia di nuovo al centro della vostra vita. Potete farlo ricercando momenti di calma, meditazione, o di ritirarvi con voi stessi. Cinque minuti al giorno è già un buon inizio e potete cominciare a costruire la vostra gioia da questo piccolo passo. Esercitatevi a trovare il lato positivo in tutto ciò che vedete, sentite e fate. Imparate a perdonare e imparate ad essere grati. Esprimete il vostro amore delle cose e verso le persone. Siate aperti, generosi e dallo spirito libero.

Alcune idee per aiutare a domare la vostra mente occupata

Andy Puddicombe, un monaco buddista ed esperto di consapevolezza, che ha co-fondato Headspace raccomanda di prendersi giusto dieci minuti al giorno per calmare la mente. Dice che praticare la consapevolezza può aiutare a ritrovare concentrazione e chiarezza nella vita, in modo da trovare un posto per rilassarsi e permettere ai vostri pensieri ed emozioni di andare e venire. Consiglia inoltre di fare un passo indietro da noi stessi e di cercare di mantenere un po' di obiettività. Un altro modo per farlo è quello di immaginare che siete un cielo blu, dove i vostri pensieri sono le nuvole che vi galleggiano. Alcune sono nere e minacciose e altre sono bianche e soffici e praticamente ineffabili. Guardatele galleggiare mentre passano e scompaiono.

Un'altra tecnica da prendere in considerazione è dire mentalmente a voi stessi di 'premere il tasto pausa'. Quando vedete che i vostri pensieri sono fuori controllo e ronzano nella vostra mente, prendetevi un momento e mentalmente dite a voi stessi di premere pausa. Concentratevi su qualcosa che avete vicino. Potrebbe essere il cielo, i fiori, un albero, un vaso di matite, una mela, un bambino o un cane. Posizionate il valore su ciò che vedete. Prendetevi un momento per apprezzare la bellezza, fate un respiro profondo e riconquistate energia. Quando tornerete nel vostro mondo, sarete più tranquilli e in grado di apprezzare il presente.

Infine, potreste anche provare a creare una 'pratica contemplativa'. Questo può avvenire con l'arte - come il disegno o la pittura - o trascrivendo dei pensieri e delle parole in un diario. È sufficiente scaricare i vostri pensieri in qualunque modo vi sia possibile. Potreste farlo anche praticando yoga o giardinaggio. Deve essere qualcosa che fate con costanza, ogni giorno, preferibilmente allo stesso orario. Se non fissate un orario regolare, la mente occupata prenderà il sopravvento e non lo farete.

E questa è la chiave. La vostra mente occupata non verrà domata fino a quando non prenderete in mano la situazione e non le negherete il suo potere. Promettere di trascorrere del tempo con voi stessi, in tranquillità e contemplazione, lontano dai vostri aggeggi e dalle altre persone, e onorare il vostro bisogno su base quotidiana, è il modo migliore per andare avanti.


Marie Pure

Altri articoli


Cosa ti trattiene

Cosa ti trattiene?

La pandemia ha costretto molti di noi a mettere da parte i nostri sogni. Abbiamo dovuto accettare che il raggiungimento dei nostri obiettivi possa essere momentaneamente ritardato.

Leggi l'articolo completo qui

6 consigli per non mollare gli allenamenti

6 consigli per non mollare gli allenamenti

Ci sono molte ragioni per spiegarsi l'intenzione di smettere di allenarsi. Ecco alcuni consigli per perseverare più facilmente con gli allenamenti.

Leggi l'articolo completo qui

Come dimostrare il tuo valore

Come dimostrare il tuo valore

Ti senti come se tutti ti dessero per scontato? Che si tratti di lavorare fino a tardi per preparare una presentazione o di preparare un pranzo speciale per il compleanno del tuo partner, è bello essere apprezzati quando hai fatto uno sforzo in più. E se sembra che le persone non se ne accorgano, potresti pensare che nessuno ti apprezzi.

Leggi l'articolo completo qui

Come sapere quando dire di no

Come sapere quando dire di no

Spesso è difficile dire di no, ma alcune persone non riescono a farlo mai! Quindi, come fai a sapere quando dire di no e quando dire di sì?

Leggi l'articolo completo qui

Come mantenere i buoni propositi con successo

Come mantenere i buoni propositi con successo?

È lo stesso ogni anno. Iniziamo bene facendo dei buoni propositi per l'anno nuovo, ma finiamo per abbandonarli prima della fine di gennaio. Quindi come scegliere i propositi a cui puoi attenerti?

Leggi l'articolo completo qui

Chi sono le persone (sorprendentemente) più felici al mondo

Chi sono le persone (sorprendentemente) più felici al mondo?

Per il terzo anno consecutivo, la Finlandia è arrivata in cima al World Happiness Report come il paese più felice del mondo. Il risultato potrebbe sorprendere chiunque creda che il sole sia un ingrediente essenziale per la felicità: la Finlandia vede solo 8 ore di luce durante l'inverno. Persino alcuni finlandesi pensano di non meritare questo primato. Quindi quanto è accurato il World Happiness Report e qual è il segreto del successo della Finlandia?

Leggi l'articolo completo qui

Come posso aiutare mio figlio a realizzare i suoi sogni

Come posso aiutare mio figlio a realizzare i suoi sogni?

L'immaginazione dei bambini non conosce limiti e i loro sogni sono un mix di speranze e fantasie, reale e magico, impossibile e realizzabile.

Leggi l'articolo completo qui

10 consigli per aiutarvi a rompere la routine quotidiana

10 consigli per aiutarvi a rompere la routine quotidiana

La vostra vita è diventata banale e monotona? Spezzate la monotonia con i nostri 10 consigli per rompere la routine e cercare il senso della vita.

Leggi l'articolo completo qui

Sette consigli per trovare la pace in un mondo caotico

Sette consigli per trovare la pace in un mondo caotico

Il mondo è cambiato in modo irriconoscibile negli ultimi decenni. Nel 1980 c'erano solo tre canali televisivi tra cui scegliere e non tutti avevano un telefono fisso: le persone spesso scrivevano lettere per rimanere in contatto tra loro! I giochi per computer erano agli inizi e i videoregistratori erano ancora una novità. Se volevi qualcosa, andavi a fare la spesa, o forse la ordinavi per posta e avresti aspettato una settimana o due per la consegna.

Leggi l'articolo completo qui

Scopri se soffri della sindrome dell'impostore

Scopri se soffri della sindrome dell'impostore

A volte ti sembra che i tuoi risultati non sono il risultato del tuo duro lavoro e delle tue abilità, ma sono solo fortuna? E temi che un giorno qualcuno ti riveli come un impostore o un imbroglione? Potresti avere la sindrome dell'impostore!

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo