Fiori di Bach, Heather (Erica): il bisogno di compagnia

Il fiore di Bach heather

Heather (l'Erica), il Fiore di Bach

Il rimedio del Fiore di Bach numero 14 Heather, Erica in italiano, è stato preparato dal Dottor Bach con il metodo della solarizzazione ed è stato prescritto a coloro i quali "hanno costantemente bisogno di compagnia per discutere dei loro problemi, e che, se si trovano da soli per un lungo periodo, possono diventare molto infelici".
La pianta dalla quale si estrae il rimedio è un arbusto nano originario del Sudafrica e dell'Europa che può vivere fino a 45 anni. Fiorisce tra giugno e settembre e i suoi fiori hanno una tonalità viola, lilla chiaro ed a volte bianca. Cresce in terreni molto difficili e dove pianta le sue radici rende il suolo ancor più arido impedendo ad altre piante di crescergli accanto: per questa ragione è un'arbusto solitario.
Nonostante ciò gode della compagnia di insetti ed api e non passa inosservata grazie all'appariscente colore dei suoi fiori.

Il Fiore di Bach Heather (Erica) contro la paura della solitudine

Le persone alle quali il Dottor Bach prescrive il Fiore di Bach dell'Erica sono caratterizzate da un'eccessiva eccentricità e loquacità: si mettono in evidenza in maniera prepotente, con lunghi ed arricchiti monologhi pur di attirare l'attenzione del loro pubblico; utilizzano spesso giochi di parole e battute ma nonostante risultino a volte divertenti, gli amici li evitano a causa della loro capacità di catturare l'energia. Questi soggetti infatti stremano il proprio interlocutore non lasciandogli spazio di comunicazione in quanto incapaci di ascoltare gli altri. La loro vita è tutta concentrata su se stessi: vittimisti, autocommiserativi e logorroici sono soggetti dal pianto facile e si comportano come bambini bisognosi d'affetto. Questi stati descritti derivano tutti dal bisogno costante di amore che viene ricercato in modo ossessivo e in alcuni casi può portare alla depressione e all'isteria.

Sentirsi amati ed accettati con l'aiuto del Fiore di Bach dell'Erica

Il Fiore di Bach dell'Erica è il rimedio adatto alle persone che si vedono e si riconoscono nella descrizione di cui sopra. Grazie all'aiuto dell'Erica le persone si sentiranno accettate ed amate; non sembrerà loro più così tragico stare sole in quanto saranno in grado di riflettere sui loro problemi in maniera maggiormente lucida e calma. Imparareranno ad ascoltare le altre persone e a sviluppare un maggiore livello di empatia: per essere compresi e amati infatti è necessario per primi comprendere gli altri e donare affetto. Raggiungendo l'indipendenza affettiva s'imparerà a rispettare le altre persone non invadendo più il loro spazio, cosa che di conseguenza renderà lo stare insieme più piacevole. Anche gli impulsi che prima portavano le persone ad essere estremamente locuaci e prevaricatorie verranno controllati: i problemi che sembravano insormontabili non saranno che semplici situazioni da analizzare e superare.

Il Fiore di Bach dell'Erica è sicuramente il rimedio perfetto anche per quei bambini viziati che ricattano i propri genitori con urli, pianti e capricci o per quei bambini che a causa della mancanza d'affetto hanno un eccessivo bisogno di cibo e di dolci.

 

Condividi

Altri articoli


Il fiore di Bach Elm

Elm (Olmo inglese), il Fiore di Bach per la perdita temporanea di fiducia

Il dottor Edward Bach descrisse il Fiore di Bach Elm (Olmo inglese) come “il rimedio per coloro i quali fanno bene il loro lavoro, seguono la propria vocazione e sperano di compiere qualcosa di importante"  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Walnut

Walnut (Noce), il Fiore di Bach contro le influenze esterne

Walnut (Noce) è un Fiore di Bach che appartiene al quinto gruppo di fiori che trattano la suscettibilità alle influenze e opinioni degli altri.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Clematis

Fiori di Bach: Clematis (Clematide) per chi vive nei sogni

Il rimedio del Dottor Bach Clematis, Clematide in italiano, viene preparato con il metodo della solarizzazione. Il periodo di fioritura va da maggio a settembre e i suoi fiori profumano di vaniglia.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Scleranthus

Scleranthus (Scleranto), il Fiore di Bach che riduce l'incertezza

Il Fiore di Bach Scleranthus (Scleranto), appartiene al secondo gruppo di piante che trattano l'incertezza; nasce in terreni sabbiosi e tende ad essere inosservato per il suo aspetto.  

Leggi l'articolo completo qui

Fiore di Bach Crab Apple

Fiori di Bach, Crab Apple (Melo selvatico): senso di impurità

Il Melo Selvatico o Crab Apple è un albero con un'altezza massima di 10 centimetri. Cresce nei boschi, nelle siepi, nelle macchie e nelle radure. I suoi petali a forma di cuore sono di un colore rosa intenso con una sfumatura rosa pallido all'interno.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Wild Rose

Wild Rose (Rosa Canina) è il Fiore di Bach per l'eccessiva tristezza

Il Wild Rose (Rosa Canina) appartiene al terzo gruppo di Fiori di Bach che trattano il disinteresse nel presente. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Chicory

Il Fiore di Bach Cicoria o Chicory: dare senza chiedere

Alto circa un metro, il Fiore di Bach della Cicoria ha l'aspetto di un garofano selvatico. Quando appare il sole, il fiore di Bach Chicory ( Cicoria) che cresce su un terreno smosso di recente, si apre per mostrare il suo colore blu, ma con il passare delle ore, a causa della propria debolezza, ritorna a chiudersi in se stesso.  

Leggi l'articolo completo qui

Rock rose

Il Fiore di Bach Rock Rose (Eliantemo): dalla paura al coraggio

Il Fiori di Bach, Rock Rose, Eliantemo in italiano, è stato usato dal dottor Bach con il metodo della solarizzazione.

Leggi l'articolo completo qui

gorse

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone) contro la disperazione

Il Fiore di Bach Gorse (Ginestrone), utilizzato per la prima volta nel 1933, con il metodo della solarizzazione, fu prescritto dal dottor Edward Bach per le persone che “nel culmine della disperazione, hanno rinunciato a credere che si possa fare di più per loro.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach beech

Beech (Faggio), il Fiore di Bach contro l'intolleranza

Il Fiore di Bach Beech, o faggio in italiano, è un albero di alto fusto, le cui foglie verdi furono utilizzate per la prima volta dal dottor Edward Bach nell'anno 1935 con il metodo della cottura. 

Leggi l'articolo completo qui

Una consulenza gratuita per il vostro problema?

Non siete sicuri che i Fiori di Bach vi possono aiutare? Contattate Tom per una consulenza gratuita.

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedete una consulenza senza impegno

No grazie, voglio informarmi da solo