Il Fiore di Bach Aspen (Pioppo) per le paure sconosciute

Il fiore di Bach Aspen

Il Fiore di Bach Aspen (Pioppo) appartiene al primo gruppo di fiori che trattano le paure

L'Aspen (Pioppo) è un Fiore di Bach che si utilizzò per la prima volta nel 1935 con il metodo della cottura. Il dottor Edward Bach lo raccomandò “per le paure vaghe e sconosciute delle quali il paziente non può fornire nessun tipo di spiegazione o ragione. Pur sentendosi terrorizzato per la sensazione che qualcosa di terribile stia per succedere non può specificare di che cosa realmente si tratti. Queste paure sottili e inspiegabili possono apparire di giorno o di notte e chi le sperimenta teme raccontare le sue perturbazioni”. Il Fiore di Bach Aspen è indicato per le persone che hanno paura del soprannaturale, di situazioni non precise e della morte.

Il Fiore di Bach Aspen, chiamato anche fiore della premonizione, si può incontrare in alberi che non sono soliti superare i 24 metri di altezza e che crescono in zone umide. I suoi fiori sbocciano fra febbraio e marzo e la particolarità del Fiore di Bach Aspen si trova nelle sue foglie, che tremano costantemente anche se non soffia vento.

Il Fiore di Bach Aspen per coloro che sono terrorizzati inspiegabilmente

Riconosciamo le persone che hanno bisogno del Fiore di Bach Aspen perché sono persone che non riescono a spiegare il perché di tante paure o il perché della loro sofferenza e ciò gli produce grande angoscia. Inoltre sono in costante tensione e soffrono di una paura costante. Questo tipo di persone sono tremendamente sensibili e possono percepire i timori altrui. Anche se la paura può essere qualcosa di reale e possono arrivare a sperimentare sintomi fisici, esiste la possibilità che la paura sia solo un presentimento che qualcosa di cattivo debba succedere. Quello che è certo comunque, è che il Fiore di Bach Aspen tratta un tipo di paura che non può essere prevista ed evitata.

Il Fiore di Bach è il rimedio principale per l'ansia. Nella psicologia moderna si riconosce questo stato con la denominazione di “ansia galleggiante” giacché la sua intensità può variare arrivando addirittura a produrre nella persona che soffre questi timori attacchi di panico e terrore. Così, il Fiore di Bach Aspen serve per curare qualsiasi tipo di paure, sempre che non riguardino una relazione di causa-effetto e che non gli si possa fornire una spiegazione precisa.

Il Fiore di Bach Aspen a cosa contribuisce?

L'assunzione del Fiore di Bach Aspen riduce, in primo luogo, l'ansia e aiuta a vivere senza paure siano esse reali o semplici presagi. In questo modo la persona che soffrirebbe di paure senza spiegazione, utilizzerá l'immaginazione a suo favore e non per alimentare paure che l'unica cosa che generano è un grave stato d'ansia. Il Fiore di Bach Aspen renderà possibile l'acquisizione da parte di persone con la paura dell'ignoto di una capacità sufficiente per valutare realisticamente la propria sensibilità, imparando altresì a gestirla in modo ottimale.
Il Fiore di Bach Aspen è ideale per il trattamento delle paure sconosciute.

 

Condividi

Altri articoli


Il fiore di Bach pine

Il Fiore di Bach Pine o Pino tratta la disperazione e l'abbattimento

Il Fiore di Bach Pine (Pino) fu descritto dal Dr. Bach come il fiore “per coloro che incolpano se stessi, e anche quando portano positivamente a termine le proprie imprese pensano che avrebbero potuto farlo meglio.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach centaury

Centaury o Centaurea minore, il Fiore di Bach che insegna a dire di NO

Centaury appartiene al quarto gruppo dei fiori di Bach che trattano la suscettibilità alle influenze e opinioni degli altri.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach olive

Olive (Olivo), il Fiore di Bach delle persone che soffrono di esaurimento

Olive (Olivo) è il Fiore di Bach che appartiene al terzo gruppo di fiori che trattano il disinteresse per il presente pertanto lo devono assumere tutte quelle persone che sono esauste fisicamente e mentalmente.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Red Chestnut

Fiori di Bach, Red Chestnut (Castagno Rosso) per non preoccuparsi

Il Castagno Rosso è un incrocio tra due tipi di ippocastano: il Castagno Bianco, del quale abbiamo già parlato in precedenza e il Castagno Pavia. Per questa ragione, pur raggiungendo trenta metri d'altezza e dando l'impressione di essere un albero forte e vitale, è più delicato e nelle situazioni fredde estreme rischia di veder congelati i suoi germogli.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Gentian

Gentian (Genzianella): il Fiore di Bach per lo sconforto

Gentian (Genzianella) è un Fiore di Bach che cresce unicamente in altura e che fiorisce solo nel periodo che va da maggio a settembre.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach White Chestnut

Fiori di Bach White Chestnut (Castagno Bianco): credere in sé

White Chestnut, o Castagno Bianco in Italiano, è uno dei 38 fiori che stanno alla base dei rimedi conosciuti con il nome di Fiori di Bach.

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Walnut

Walnut (Noce), il Fiore di Bach contro le influenze esterne

Walnut (Noce) è un Fiore di Bach che appartiene al quinto gruppo di fiori che trattano la suscettibilità alle influenze e opinioni degli altri.  

Leggi l'articolo completo qui

Water Violet

Fiori di Bach, Water Violet (la Violetta d'Acqua): da isolati a integrati

Il rimedio dei Fiori di Bach Water Violet, Violetta d'Acqua in italiano, viene estratto dalla pianta Hottonia Palustris della famiglia delle primule che cresce in acque paludose, stagni ed acquitrini. 

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach larch

Fiori di Bach Larice o Larch: più autostima e fiducia

I fiori del Larch (Larice) sono di due tipi, uno di colore giallo di genere maschile e uno di colore rosso di genere femminile.  

Leggi l'articolo completo qui

Il fiore di Bach Chicory

Il Fiore di Bach Cicoria o Chicory: dare senza chiedere

Alto circa un metro, il Fiore di Bach della Cicoria ha l'aspetto di un garofano selvatico. Quando appare il sole, il fiore di Bach Chicory ( Cicoria) che cresce su un terreno smosso di recente, si apre per mostrare il suo colore blu, ma con il passare delle ore, a causa della propria debolezza, ritorna a chiudersi in se stesso.  

Leggi l'articolo completo qui

Una consulenza gratuita per il vostro problema?

Non siete sicuri che i Fiori di Bach vi possono aiutare? Contattate Tom per una consulenza gratuita.

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedete una consulenza senza impegno

No grazie, voglio informarmi da solo