Difficoltà ad addormentarsi? Contare le pecore aiuta davvero?

Difficoltà ad addormentarsi? Contare le pecore aiuta davvero?
Difficoltà ad addormentarsi Contare le pecore aiuta davvero

Trascorriamo fino a un terzo della nostra vita dormendo, ma molti di noi non dormono un sonno di buona qualità e a sufficienza. Quindi, se stai lottando anche tu per dormire bene, potresti aver provato a "contare le pecore" per aiutarti a prendere sonno.

Visualizzare le pecore lanose che trottano una per una davanti agli occhi della mente è calmante e molte persone trovano che le aiuti a rilassarsi e ad addormentarsi. Ma contare le pecore è il miglior consiglio per addormentarsi o ci sono altre tecniche che ci possono aiutare?

Ricercatori americani hanno scoperto che circa un adulto su cinque usava saltuariamente farmaci prescritti per aiutarli ad addormentarsi, nonostante gli spiacevoli effetti collaterali come la sonnolenza durante il giorno. Altri si rivolgono all'alcol nella convinzione errata che li aiuterà a dormire bene la notte.

Se il tuo problema è riuscire ad addormentarti, non dormire a sufficienza un sonno di buona qualità o sentirti esausto durante il giorno, la prima cosa da considerare è l'igiene del sonno. Questo termine si riferisce ad abitudini e comportamenti che promuovono la qualità del sonno. Ecco alcune tecniche che potrebbero esserti utili:

Fiori di Bach Miscela 87 : Disturbi del sonno

La Miscela n°87 dei Fiori di Bach aiuta a:

  • Avere meno preoccupazioni e a dormire meglio
  • Calmarsi ed essere meno tesi
  • Avere meno paure
  • Rispettare i propri limiti ed evitare di stancarsi
  • Avere più fiducia ed essere meno preoccupati degli altri
  • Riposare meglio e dormire sonni tranquilli
Cliccate qui per scoprire come Fiori di Bach Miscela 87 vi può aiutare

Suggerimenti per prepararsi al sonno

Seguire una routine calmante e rilassante prima di andare a dormire aiuta a rallentare i pensieri e a prepararsi per una notte riposante.

Crea uno spazio confortevole per dormire

Assicurati che la tua camera da letto sia buia - usa tende oscuranti se necessario. Dovrebbe anche essere silenziosa e ad una temperatura confortevole (tra i 15 e 18 gradi è adatta alla maggior parte delle persone). Regalati una bella biancheria da letto nuova o anche un nuovo materasso se il tuo è vecchio e cadente. Non fare alcun lavoro a letto, ma tieni la tua camera da letto solo per dormire e fare sesso. Fare qualsiasi altra cosa manterrà il tuo cervello attivo e scoraggerà la sonnolenza.

Non alzarti tardi

Stabilisci un programma del sonno alzandoti alla stessa ora ogni mattina, anche nel fine settimana. Un orario regolare per il risveglio ti assicura di non dormire troppo a lungo e aiuta a mantenere il ritmo circadiano del tuo corpo. Se provi a recuperare il sonno perduto alzandoti più tardi nel fine settimana, potresti avere più difficoltà ad addormentarti la notte successiva.

Spegni i tuoi schermi

Spegni tutti i tuoi dispositivi almeno un'ora prima di andare a dormire. Tablet, telefoni e laptop emettono una luce blu che può interferire con la produzione corporea della melatonina, l'ormone che ci fa venire sonno. Se devi guardare uno schermo, usa l'impostazione notturna per creare un caldo bagliore giallo che non sconvolgerà così tanto il tuo orologio biologico.

Non andare a letto finché non ti senti molto assonnato

Ascolta il tuo corpo! Ti sentirai più assonnato in certi momenti della notte che in altri. Se provi ad addormentarti mentre la tua mente è ancora attiva, non ti addormenterai rapidamente. Prova invece tecniche di rilassamento come lo yoga o la respirazione lenta prima di andare a dormire. Se sei in ansia per qualcosa, salvati una mezz'ora prima di andare a dormire e chiamala il "tempo della preoccupazione". Scrivi una lista delle cose che ti danno fastidio, poi butta via il foglio. Questa tecnica aiuta a disintossicare la mente e a prepararti al sonno.

Una buona igiene del sonno dovrebbe iniziare presto

Anche ciò che fai durante il giorno può influire sul tuo sonno, quindi segui questi suggerimenti e presto dormirai meglio:

Limita la caffeina o evitala del tutto

La caffeina stimola il cervello e aiuta a tenerti sveglio. Quindi anche solo qualche tazza all'inizio della giornata può impedirti di sentirti assonnato la sera. Oltre a gustare le versioni decaffeinate di tè e caffè, prova a bere infusi di erbe come camomilla, zenzero e menta.

Fare esercizio all'inizio della giornata

L'esercizio fisico aiuta a dormire, ma alcune persone ritengono che l'esercizio serale possa disturbare il ritmo del sonno. Quindi cerca di programmare il momento per il tuo allenamento all'inizio della giornata.

Limita l'alcol o evitalo completamente

L'alcol potrebbe aiutarti ad addormentarti più rapidamente, ma potrebbe anche interrompere il ciclo del sonno. Ad esempio, dopo esserti addormentato di botto, potresti risvegliarti dopo due o tre ore e poi non essere più in grado di riaddormentarti. Bere durante la sera può anche portare a dover andare spesso al bagno nel cuore della notte.

Non mangiare troppo tardi

Digerire un pasto abbondante a volte può impedirti di prendere sonno. Molte persone scoprono che mangiare presto, non più tardi di due ore prima di andare a dormire, aiuta a dormire meglio.

Affronta i problemi medici che potrebbero interferire con il sonno

Molti problemi medici, come l'apnea notturna, possono interferire con il sonno. Questa condizione significa che ti svegli molte volte durante la notte russando e senza fiato. È essenziale affrontare problemi come l'apnea notturna, il dolore cronico o l'ansia discutendone con un medico.

E se lavoro a turni?

A volte ci sono fattori che influenzano il nostro sonno che sfuggono al nostro controllo. Lavorare a turni e cercare di dormire in orari diversi può essere molto impegnativo. Strategie come cambiare l'orario dei pasti, fare un pisolino prima di iniziare un turno e ridurre al minimo l'esposizione alla luce blu prima di pianificare il sonno possono aiutare.

Ho provato tutti questi suggerimenti e ancora non dormo bene!

Se hai difficoltà ad addormentarti, la Miscela di Fiori di Bach 87 può aiutarti a ridurre le preoccupazioni e l'ansia, a sentirti più calmo e sicuro, e ti permette così di addormentarti più facilmente e dormire sonni tranquilli.


Fonti:

https://www.nhs.uk/conditions/insomnia/

https://www.mind.org.uk/information-support/types-of-mental-health-problems/sleep-problems/about-sleep-and-mental-health/


Marie Pure

Altri articoli


Come individuare i comportamenti tossici

Come individuare i comportamenti tossici

Oggigiorno si legge la parola "tossico" ovunque, ma cosa significa veramente? Quasi sicuramente ti sei imbattuto in qualcuno che potrebbe corrispondere alla descrizione. Trattare con personalità difficili può essere impegnativo ed emotivamente estenuante, per non dire altro.

Leggi l'articolo completo qui

La tua vita sessuale sta mettendo a rischio la tua relazione

La tua vita sessuale sta mettendo a rischio la tua relazione?

Il desiderio sessuale è una complessa interazione di ormoni, emozioni e benessere. Quando il tuo partner non è interessato al sesso come te, raramente è un rifiuto di te come persona. Quindi è essenziale essere il più comprensivo possibile riguardo ai diversi livelli di libido.

Leggi l'articolo completo qui

Gli errori di un genitore

Gli errori di un genitore

Possiamo imparare dai nostri errori e sviluppare un legame emotivo più forte e più sano con i nostri figli? Per aiutarti a identificare i tuoi punti deboli, abbiamo raccolto alcuni degli errori più comuni che fanno i genitori. 

Leggi l'articolo completo qui

Semplici consigli per non aver paura del futuro

Semplici consigli per non aver paura del futuro

Nessuno sa cosa riserva il futuro, quindi non sprecare tempo ed energie a preoccuparti. Leggi i nostri suggerimenti e scopri come smettere di avere paura!

Leggi l'articolo completo qui

Ti senti triste

Ti senti triste?

Quali sono i motivi per essere di umore triste? E cosa puoi fare per sentirti meglio?

Leggi l'articolo completo qui

Cosa rende così difficile tornare a lavorare

Cosa rende così difficile tornare a lavorare?

Milioni di persone lasciate a casa per mesi vengono ora richiamate al lavoro. Altri, che hanno lavorato da casa durante la chiusura, stanno tornando in ufficio. E alcuni posti di lavoro sono semplicemente scomparsi: molte persone rischiano il licenziamento e presto dovranno affrontare la ricerca di un nuovo lavoro. Tornare al lavoro dopo un periodo di tempo a casa è una vera sfida senza precedenti.

Leggi l'articolo completo qui

20 modi naturali per prevenire e alleviare il mal di testa

20 modi naturali per prevenire e alleviare il mal di testa

Il mal di testa può essere una vera seccatura, soprattutto se ne soffri frequentemente. Fortunatamente, ci sono molti modi naturali per prevenire e alleviare il mal di testa senza dover ricorrere a farmaci da banco.

Leggi l'articolo completo qui

Riesci ad accettare le cose che non puoi cambiare Rispondi al nostro quiz!

Riesci ad accettare le cose che non puoi cambiare? Rispondi al nostro quiz!

Quando si arriva alla fine di una relazione o quando si perde il lavoro talvolta si rimane bloccati in un circolo vizioso di pensieri negativi e di sofferenze. Quanto sei bravo a lasciar andare i rancori e ad accettare che alcune cose possono essere al di fuori del tuo controllo? Rispondi al nostro quiz per scoprirlo!

Leggi l'articolo completo qui

Lasciar andare una guida per i sopravvissuti

Lasciar andare: una guida per i sopravvissuti

Affrontare la perdita di un familiare o di un amico caro è probabilmente una delle sfide più difficili che la vita ci lancia. Quando perdiamo un partner, un genitore, un fratello o una sorella, è probabile che sperimentiamo un dolore intenso.

Leggi l'articolo completo qui

Cosa rende così difficile tornare a scuola

Cosa rende così difficile tornare a scuola?

Tornare a scuola durante una pandemia è una nuova esperienza per tutti ed è comprensibile che i bambini si sentano in ansia. Diamo un'occhiata ad alcuni dei problemi che possono presentarsi e a come puoi aiutare tuo figlio a prepararsi per il ritorno in classe.

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo