Consulenza Fiori di Bach

Fiori di Bach Miscela 44

Contenuto 50 ml

  • Il trattamento raccomandato

Disponibile per consegna immediata
Spedizione gratuita per ordini + € 30.00

IVA inclusa

Queste cose fanno male alla tua fiducia

Queste cose fanno male alla tua fiducia

Spesso consideriamo la mancanza di fiducia in noi stessi o la bassa autostima un tratto innato della personalità con cui dobbiamo convivere. Ma una scarsa autostima può causare gravi danni, dal non sentirsi in grado di parlare in una riunione di lavoro o a scuola, a pericoli a lungo termine come comportamenti auto-sabotanti e problemi di relazione.

Riconoscere i segni di una bassa autostima è il primo passo per migliorare la fiducia in se stessi. Tutti abbiamo momenti in cui ci sentiamo giù di morale, ma se le convinzioni negative ci trattengono, è tempo di prendere il controllo e apportare alcuni cambiamenti. Le nostre abitudini quotidiane e i nostri modi di pensare influenzano il modo in cui ci percepiamo, quindi è fondamentale coltivare comportamenti più sani e pensieri positivi.

Il modo in cui ci trattiamo riflette il nostro senso di autostima e viceversa. Quindi possiamo scegliere di creare modelli di comportamento che migliorano o degradano la vita. Quando veniamo catturati da schemi di pensiero negativi e comportamenti dannosi, ci vergogniamo e ci sentiamo inadeguati. Quando coltiviamo abitudini sane e pensieri positivi, ci sentiamo meglio e siamo orgogliosi di noi stessi.

Individuare le cattive abitudini e sostituirle con comportamenti utili e pensieri positivi può aumentare la tua autostima e aiutarti a sentirti meglio con te stesso. Ecco dieci cose che fanno male alla tua fiducia e alcune idee su come affrontarle.

1. Conversazione negativa

Sei quello che dici a te stesso di essere. Quindi, se ascolti una "voce interiore" che ti critica costantemente e ti sminuisce, crederai di essere inutile e che non sarai mai abbastanza bravo. Sostituendo i pensieri negativi con modi positivi di guardare le cose, puoi ridurre la depressione, l'ansia e lo stress. E anche la tua salute fisica potrebbe migliorare.

Se l'ansia da prestazione ti sta trattenendo a scuola o al lavoro, la Miscela dei Fiori di Bach n° 44 può aiutarti a coltivare una prospettiva più positiva e aumentare la tua autostima.

2. Confrontarsi con gli altri

Confrontarsi con gli altri a volte può essere positivo, incoraggiandoci a emulare i loro risultati. Ma può anche essere tossico, danneggiando la nostra autostima quando arriviamo a credere che la nostra intelligenza, il nostro corpo o la nostra carriera siano meno preziosi di quelli di un'altra persona. La ricerca ha dimostrato che le persone si sentono felici e sicure di sé quando scoprono di aver svolto bene un compito, ma se scoprono che gli altri hanno fatto meglio, la loro autostima diminuisce. Quindi mantieni la concentrazione sui tuoi obiettivi di vita e cerca di non soffermarti su ciò che gli altri stanno facendo.

3. Essere un piacere per le persone

Ti accorgi che cerchi costantemente di rendere le persone felici accettando cose che non vuoi davvero fare? Esercitati a essere più assertivo e a dire di no a volte. Sembra controintuitivo, ma quando dici "no" a qualcosa che non vuoi fare, stai davvero dicendo "sì" a te stesso. Stai anche rafforzando i tuoi pensieri e stai restando fedele a chi sei.

4. Non pianificare la tua giornata

Può essere frustrante se finisci la giornata con la sensazione di aver perso tempo e di non aver ottenuto nulla. Quindi scrivere una lista di cose da fare e spuntare le voci man mano che procedi può essere molto utile a darti un senso di realizzazione.

5. Rinunciare troppo presto

Finire i compiti troppo presto o non iniziarli nemmeno perché temi di non riuscire a portarli a termine danneggerà la tua autostima. Stai lasciando che l'ansia governi la tua vita e presto ti ritroverai bloccato in un solco e i confini del tuo mondo si ridurranno. Ogni volta che eviti qualcosa perché hai paura di fallire o di sembrare stupido, rafforzi la tua convinzione di essere un fallito. Quindi, che si tratti di un colloquio per il lavoro dei tuoi sogni o di un'occasione sociale di cui sei preoccupato, non perdere le opportunità per paura di fallire. Invece, fai un respiro profondo e provaci!

6. Trattare male gli altri

Quando maltratti gli altri, li allontanerai e potresti scoprire di essere circondato solo da altre persone con poca autostima. E se tratti male le altre persone, ti sentirai male con te stesso e il tuo senso di autostima diminuirà. Invece, al contrario, quando tratti le altre persone con rispetto, considerazione e gentilezza, la tua autostima sboccerà.

7. La mentalità della vittima

Sentirsi sempre vittima ti priva di potere. Non è sempre vero quando dici a te stesso che sei sottomesso e che gli altri si approfittano di te. Ma quando credi a questo mito, non hai alcun incentivo a provare a cambiare le cose. Smetti di incolpare gli altri per tutto ciò che accade e prendi il controllo, sostituendo le convinzioni negative con modi di pensare positivi.

8. Abuso di sostanze

L'uso o l'abuso di alcol, droghe o cibo per aiutarci a far fronte alla sensazione di tristezza o ansia può sembrare una soluzione rapida, ma questi comportamenti di dipendenza mascherano solo il vero problema. Ognuno attraversa periodi in cui si sente malinconico e triste, ma dobbiamo insegnare a noi stessi a gestire queste sfide. Impariamo che i tempi peggiori alla fine passeranno e che abbiamo la capacità di recuperare e di affrontare i turbamenti emotivi.

9. Essere un pantofolaio

Uno stile di vita molto sedentario fa male alla salute mentale e fisica. Quindi, quando ti senti giù di morale, non guardare in streaming un altro episodio della tua serie preferita; invece, fai dell’esercizio fisico. Non significa necessariamente che devi andare in palestra. Esci a fare una passeggiata, pulisci casa o falcia il prato. L'esercizio fisico è uno dei modi migliori per aumentare la propria autostima e migliorare l’umore.

10. Trascorrere troppo tempo sui social media

Internet è una benedizione ma può anche creare dipendenza! Trascorrere troppo tempo sui social media può significare confrontare costantemente la tua vita e i tuoi risultati con le vite apparentemente perfette di altre persone. Ricorda che nessuno è perfetto e le persone per lo più pubblicano una versione accuratamente artefatta delle loro vite.

Un ultimo pensiero: sii gentile con te stesso

Migliorare la tua fiducia richiede lavoro, ma hai il potere di farlo. Non continuare a rimuginare sugli errori e sui fallimenti passati, invece, tratta te stesso come tratteresti un amico e pratica il perdono di te stesso. Nessuno di noi può essere perfetto, ma tutti possiamo cambiare se lo vogliamo!


Fonti:

https://www.nhs.uk/mental-health/self-help/tips-and-support/raise-low-self-esteem/

https://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/in-depth/self-esteem/art-20045374

Realizzato da Tom Vermeersch ()

Tom Vermeersch

Tom Vermeersch è psicologo certificato ed esperto di Fiori di Bach con oltre 30 anni di esperienza.

Altri articoli

Perché non io?

È naturale confrontare le nostre vite con quelle degli altri: valutare i pro e i contro delle situazioni ci aiuta a prendere decisioni. Ma può verificarsi un aspetto negativo quando scopri che ti confronti costantemente con gli altri, invidiando le loro vite apparentemente perfette e chiedendoti perché loro sono più fortunati, più ricchi e più belli di te.

Anche le menti più brillanti hanno avuto delle battute d'arresto!

Vogliamo tutti avere successo, ma molti di noi trovano la strada per raggiungere i sogni bloccata dalla paura del fallimento. Sia che tu stia cercando di perdere peso, di fare il giro del mondo o di avviare una nuova attività, devi accettare che potresti fallire molte volte prima di raggiungere il successo.

Pensi troppo? O troppo poco?

Ti sembra di pensare troppo? Hai difficoltà a prendere decisioni? O senti di non considerare abbastanza le tue opzioni? Scopri come trovare un equilibrio

Segnali che stai per cadere in un esaurimento

Scopri come riconoscere i segni dello stress ed evitare di cadere in un esaurimento o nell’apatia.

È disturbo ossessivo compulsivo? Scoprilo!

Anche se spesso si sentono persone scherzare sul fatto che hanno un disturbo ossessivo compulsivo perché a loro piace mantenere la casa pulita e in ordine, il disturbo ossessivo compulsivo può essere una condizione di salute mentale angosciante e debilitante con una vasta gamma di sintomi.

Come dimostrare il tuo valore

Ti senti come se tutti ti dessero per scontato? Che si tratti di lavorare fino a tardi per preparare una presentazione o di preparare un pranzo speciale per il compleanno del tuo partner, è bello essere apprezzati quando hai fatto uno sforzo in più. E se sembra che le persone non se ne accorgano, potresti pensare che nessuno ti apprezzi.

Perché non sei il migliore

Quali sono i tuoi obiettivi nella vita? Vuoi diventare ricco, essere un grande calciatore, un buon genitore o diventare Primo Ministro? Per quanto tu possa pianificare al meglio la tua vita, prima o poi ti imbatterai in qualcosa che ostacolerà il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Sei bloccato dall’abitudine?

È difficile notare quando siamo intrappolati in una routine familiare. Fai il nostro quiz per scoprire se sei bloccato dall’abitudine e cosa puoi fare per reagire.

Come ravvivare la tua vita

Hai la sensazione di fare sempre le stesse cose e di non andare da nessuna parte? È comune sentirsi bloccati nella routine, stando fermi e semplicemente seguendo le solite abitudini senza entusiasmo.

Segni di depressione sotto traccia

Non è sempre ovvio quando qualcuno sta vivendo una depressione. Alcune persone con la depressione mascherano i loro sintomi, nascondendo i sentimenti dietro un sorriso per convincere gli altri che sono felici.

Queste cose fanno male alla tua fiducia

Queste cose fanno male alla tua fiducia
Queste cose fanno male alla tua fiducia

Spesso consideriamo la mancanza di fiducia in noi stessi o la bassa autostima un tratto innato della personalità con cui dobbiamo convivere. Ma una scarsa autostima può causare gravi danni, dal non sentirsi in grado di parlare in una riunione di lavoro o a scuola, a pericoli a lungo termine come comportamenti auto-sabotanti e problemi di relazione.

Riconoscere i segni di una bassa autostima è il primo passo per migliorare la fiducia in se stessi. Tutti abbiamo momenti in cui ci sentiamo giù di morale, ma se le convinzioni negative ci trattengono, è tempo di prendere il controllo e apportare alcuni cambiamenti. Le nostre abitudini quotidiane e i nostri modi di pensare influenzano il modo in cui ci percepiamo, quindi è fondamentale coltivare comportamenti più sani e pensieri positivi.

Il modo in cui ci trattiamo riflette il nostro senso di autostima e viceversa. Quindi possiamo scegliere di creare modelli di comportamento che migliorano o degradano la vita. Quando veniamo catturati da schemi di pensiero negativi e comportamenti dannosi, ci vergogniamo e ci sentiamo inadeguati. Quando coltiviamo abitudini sane e pensieri positivi, ci sentiamo meglio e siamo orgogliosi di noi stessi.

Fiori di Bach Miscela 44: Paura di fallire

La Miscela dei Fiori di Bach n° 44 consente di:

  • Avere più fiducia in se stessi
  • Rimuovere l'ansia da prestazione
  • Prevenire il panico
  • Credere di più in se stessi
  • Essere più calmi e seren
Cliccate qui per scoprire come Fiori di Bach Miscela 44 vi può aiutare

Individuare le cattive abitudini e sostituirle con comportamenti utili e pensieri positivi può aumentare la tua autostima e aiutarti a sentirti meglio con te stesso. Ecco dieci cose che fanno male alla tua fiducia e alcune idee su come affrontarle.

1. Conversazione negativa

Sei quello che dici a te stesso di essere. Quindi, se ascolti una "voce interiore" che ti critica costantemente e ti sminuisce, crederai di essere inutile e che non sarai mai abbastanza bravo. Sostituendo i pensieri negativi con modi positivi di guardare le cose, puoi ridurre la depressione, l'ansia e lo stress. E anche la tua salute fisica potrebbe migliorare.

Se l'ansia da prestazione ti sta trattenendo a scuola o al lavoro, la Miscela dei Fiori di Bach n° 44 può aiutarti a coltivare una prospettiva più positiva e aumentare la tua autostima.

2. Confrontarsi con gli altri

Confrontarsi con gli altri a volte può essere positivo, incoraggiandoci a emulare i loro risultati. Ma può anche essere tossico, danneggiando la nostra autostima quando arriviamo a credere che la nostra intelligenza, il nostro corpo o la nostra carriera siano meno preziosi di quelli di un'altra persona. La ricerca ha dimostrato che le persone si sentono felici e sicure di sé quando scoprono di aver svolto bene un compito, ma se scoprono che gli altri hanno fatto meglio, la loro autostima diminuisce. Quindi mantieni la concentrazione sui tuoi obiettivi di vita e cerca di non soffermarti su ciò che gli altri stanno facendo.

3. Essere un piacere per le persone

Ti accorgi che cerchi costantemente di rendere le persone felici accettando cose che non vuoi davvero fare? Esercitati a essere più assertivo e a dire di no a volte. Sembra controintuitivo, ma quando dici "no" a qualcosa che non vuoi fare, stai davvero dicendo "sì" a te stesso. Stai anche rafforzando i tuoi pensieri e stai restando fedele a chi sei.

4. Non pianificare la tua giornata

Può essere frustrante se finisci la giornata con la sensazione di aver perso tempo e di non aver ottenuto nulla. Quindi scrivere una lista di cose da fare e spuntare le voci man mano che procedi può essere molto utile a darti un senso di realizzazione.

5. Rinunciare troppo presto

Finire i compiti troppo presto o non iniziarli nemmeno perché temi di non riuscire a portarli a termine danneggerà la tua autostima. Stai lasciando che l'ansia governi la tua vita e presto ti ritroverai bloccato in un solco e i confini del tuo mondo si ridurranno. Ogni volta che eviti qualcosa perché hai paura di fallire o di sembrare stupido, rafforzi la tua convinzione di essere un fallito. Quindi, che si tratti di un colloquio per il lavoro dei tuoi sogni o di un'occasione sociale di cui sei preoccupato, non perdere le opportunità per paura di fallire. Invece, fai un respiro profondo e provaci!

6. Trattare male gli altri

Quando maltratti gli altri, li allontanerai e potresti scoprire di essere circondato solo da altre persone con poca autostima. E se tratti male le altre persone, ti sentirai male con te stesso e il tuo senso di autostima diminuirà. Invece, al contrario, quando tratti le altre persone con rispetto, considerazione e gentilezza, la tua autostima sboccerà.

7. La mentalità della vittima

Sentirsi sempre vittima ti priva di potere. Non è sempre vero quando dici a te stesso che sei sottomesso e che gli altri si approfittano di te. Ma quando credi a questo mito, non hai alcun incentivo a provare a cambiare le cose. Smetti di incolpare gli altri per tutto ciò che accade e prendi il controllo, sostituendo le convinzioni negative con modi di pensare positivi.

8. Abuso di sostanze

L'uso o l'abuso di alcol, droghe o cibo per aiutarci a far fronte alla sensazione di tristezza o ansia può sembrare una soluzione rapida, ma questi comportamenti di dipendenza mascherano solo il vero problema. Ognuno attraversa periodi in cui si sente malinconico e triste, ma dobbiamo insegnare a noi stessi a gestire queste sfide. Impariamo che i tempi peggiori alla fine passeranno e che abbiamo la capacità di recuperare e di affrontare i turbamenti emotivi.

9. Essere un pantofolaio

Uno stile di vita molto sedentario fa male alla salute mentale e fisica. Quindi, quando ti senti giù di morale, non guardare in streaming un altro episodio della tua serie preferita; invece, fai dell’esercizio fisico. Non significa necessariamente che devi andare in palestra. Esci a fare una passeggiata, pulisci casa o falcia il prato. L'esercizio fisico è uno dei modi migliori per aumentare la propria autostima e migliorare l’umore.

10. Trascorrere troppo tempo sui social media

Internet è una benedizione ma può anche creare dipendenza! Trascorrere troppo tempo sui social media può significare confrontare costantemente la tua vita e i tuoi risultati con le vite apparentemente perfette di altre persone. Ricorda che nessuno è perfetto e le persone per lo più pubblicano una versione accuratamente artefatta delle loro vite.

Un ultimo pensiero: sii gentile con te stesso

Migliorare la tua fiducia richiede lavoro, ma hai il potere di farlo. Non continuare a rimuginare sugli errori e sui fallimenti passati, invece, tratta te stesso come tratteresti un amico e pratica il perdono di te stesso. Nessuno di noi può essere perfetto, ma tutti possiamo cambiare se lo vogliamo!


Fonti:

https://www.nhs.uk/mental-health/self-help/tips-and-support/raise-low-self-esteem/

https://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/in-depth/self-esteem/art-20045374


Marie Pure

Altri articoli


Perché non io

Perché non io?

È naturale confrontare le nostre vite con quelle degli altri: valutare i pro e i contro delle situazioni ci aiuta a prendere decisioni. Ma può verificarsi un aspetto negativo quando scopri che ti confronti costantemente con gli altri, invidiando le loro vite apparentemente perfette e chiedendoti perché loro sono più fortunati, più ricchi e più belli di te.

Leggi l'articolo completo qui

Anche le menti più brillanti hanno avuto delle battute d'arresto!

Anche le menti più brillanti hanno avuto delle battute d'arresto!

Vogliamo tutti avere successo, ma molti di noi trovano la strada per raggiungere i sogni bloccata dalla paura del fallimento. Sia che tu stia cercando di perdere peso, di fare il giro del mondo o di avviare una nuova attività, devi accettare che potresti fallire molte volte prima di raggiungere il successo.

Leggi l'articolo completo qui

Pensi troppo O troppo poco

Pensi troppo? O troppo poco?

Ti sembra di pensare troppo? Hai difficoltà a prendere decisioni? O senti di non considerare abbastanza le tue opzioni? Scopri come trovare un equilibrio

Leggi l'articolo completo qui

Segnali che stai per cadere in un esaurimento

Segnali che stai per cadere in un esaurimento

Scopri come riconoscere i segni dello stress ed evitare di cadere in un esaurimento o nell’apatia.

Leggi l'articolo completo qui

 disturbo ossessivo compulsivo Scoprilo!

È disturbo ossessivo compulsivo? Scoprilo!

Anche se spesso si sentono persone scherzare sul fatto che hanno un disturbo ossessivo compulsivo perché a loro piace mantenere la casa pulita e in ordine, il disturbo ossessivo compulsivo può essere una condizione di salute mentale angosciante e debilitante con una vasta gamma di sintomi.

Leggi l'articolo completo qui

Come dimostrare il tuo valore

Come dimostrare il tuo valore

Ti senti come se tutti ti dessero per scontato? Che si tratti di lavorare fino a tardi per preparare una presentazione o di preparare un pranzo speciale per il compleanno del tuo partner, è bello essere apprezzati quando hai fatto uno sforzo in più. E se sembra che le persone non se ne accorgano, potresti pensare che nessuno ti apprezzi.

Leggi l'articolo completo qui

Perché non sei il migliore

Perché non sei il migliore

Quali sono i tuoi obiettivi nella vita? Vuoi diventare ricco, essere un grande calciatore, un buon genitore o diventare Primo Ministro? Per quanto tu possa pianificare al meglio la tua vita, prima o poi ti imbatterai in qualcosa che ostacolerà il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Leggi l'articolo completo qui

Sei bloccato dall’abitudine

Sei bloccato dall’abitudine?

È difficile notare quando siamo intrappolati in una routine familiare. Fai il nostro quiz per scoprire se sei bloccato dall’abitudine e cosa puoi fare per reagire.

Leggi l'articolo completo qui

Come ravvivare la tua vita

Come ravvivare la tua vita

Hai la sensazione di fare sempre le stesse cose e di non andare da nessuna parte? È comune sentirsi bloccati nella routine, stando fermi e semplicemente seguendo le solite abitudini senza entusiasmo.

Leggi l'articolo completo qui

Segni di depressione sotto traccia

Segni di depressione sotto traccia

Non è sempre ovvio quando qualcuno sta vivendo una depressione. Alcune persone con la depressione mascherano i loro sintomi, nascondendo i sentimenti dietro un sorriso per convincere gli altri che sono felici.

Leggi l'articolo completo qui

I Fiori di Bach non sono medicinali, ma estratti vegetali innocui che vengono utilizzati per sostenere la salute.

© 2024 Mariepure - Webdesign Publi4u

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo