Trovare la propria strada: gli adolescenti affrontano il futuro

Trovare la propria strada: gli adolescenti affrontano il futuro
Trovare la propria strada: gli adolescenti affrontano il futuro

Chi vorrebbe essere un adolescente in questo momento? Mentre le persone più mature guardano agli adolescenti e pensano che abbiano una bellissima opportunità – con l'accesso alla tecnologia, i vestiti alla moda a basso costo e tutti gli svaghi che le passate generazioni si sognavano, è corretto dire che molti giovani subiscono oggi una pressione maggiore che mai nella storia. Queste pressioni e stress crescono, tanto da non far meravigliare che gli adolescenti possano perdere la loro strada nella vita e che non sappiano cosa possa riservargli il futuro.

Le pressioni più comuni tra i giovani

La scuola

Di certo gli adolescenti riconoscono quanto sia importante la loro educazione. Sono messi sotto pressione affinché studino molto e ottengano buoni risultati sia dai loro genitori sia dagli insegnanti. Alcuni giovani vi riescono, ma altri soffrono il loro ambiente scolastico e il loro comportamento può peggiorare. Altri si forzano molto per riuscire a superare gli esami, perché sanno che andare all'università o avere dei risultati a scuola può aiutare il loro futuro. Il fatto è che non tutti sono tagliati per la scuola e non saranno mai i prossimi Einstein. Questo non significa che sia un fallimento – significa solamente che bisogna cercare con più cura quello che li motiva.

Le relazioni

Gli adolescenti sono coinvolti in relazioni fisiche molto più che nel passato. I livelli crescenti di sesso non protetto portano a gravidanze indesiderate e a una serie di malattie sessualmente trasmesse come la clamidia e le infiammazioni genitali sino all'AIDS. Gli adolescenti, specialmente le giovani donne, sono spinti ad avere relazioni sessuali anche quando non sono ancora veramente pronti a causa dell'emulazione. Purtroppo il sesso è facile, ma raccogliere i pezzi di una relazione e crescere dei bambini non lo sono.

La bellezza fisica

Grazie alla poco salutare e innaturale infatuazione dei nostri media, gli adolescenti e i giovani sono attratti dalla spirale della bellezza fisica. Molti adolescenti spendono un sacco di soldi in vestiti e trucchi. Il successo dei selfie, assieme al mito della forma fisica, ad un'età in cui le persone dovrebbero appena cominciare a prendere confidenza con il proprio corpo, hanno portato alienazione e depressione tra i giovani. Sia i maschi che le femmine si preoccupano troppo e sono ossessionati dal loro corpo e cominciano a sviluppare problemi di disordini alimentari, che a loro volta causano altri problemi di salute.

Il futuro

Viviamo in tempi politicamente incerti. Da una parte c'è la pressione di dover andare all'università, dall'altra c'è un'allarmante mancanza di impiego tra i giovani, a prescindere dal loro grado di istruzione. Questo può portare ad avere paura del futuro e sentimenti di mancanza di speranza e sfiducia in se stessi. A questo si aggiunga la confusione tra molti giovani sul loro futuro lavorativo e avrete una perfetta ricetta per un piatto pieno di stress.

Il bere, le droghe ed il fumo

Gli anni dell'adolescenza sono quelli in cui tutti sperimentano. Vi è l'elemento dell'emulazione degli altri, ma in ogni caso, è perfettamente normale tra i giovani la voglia di provare. Crescono ed imparano ogni giorno. E' importante tenere sotto controllo i problemi che questi esperimenti possono portare; laddove, cioè, il fumare, il bere o le droghe diventano un'abitudine o impattano sul loro comportamento o sulla vita delle altre persone. Certamente in molti casi drogarsi, bere e fumare sono illegali, pericolosi e per nulla salutari. Vi sono modi migliori e più entusiasmanti di sperimentare nella propria vita.

Il sentirsi senza speranza

Non è una sorpesa che i giovani soffrano di sensazioni di sfiducia e scoramento, date tutte le pressioni che abbiamo elencato qui sopra. Gli adolescenti sono ad un momento della crescita in cui si presentano cambi di umore e sono più vulnerabili all'ansia e alla depressione a causa della combinazione della pressione personale e di quella scolastica. E' importante che gli adolescenti siano capaci di scorgere un futuro migliore di quello che pensano. Dopo tutto, gli adolescenti che sono capaci di vedere la loro strada staranno più facilmente attenti a se stessi e potranno godere di una vita più sana nel futuro.




Fiori di Bach Miscela 82: Pubertà

La Miscela n° 82 dei Fiori di Bach aiuta a:

  • Attraversare più tranquillamente la pubertà
  • Trovare la propria strada nella vita
  • Creare un senso di autostima
  • Dare stabilità emotiva e soffrire meno gli sbalzi d'umore
  • Portare la pace nella mente
Cliccate qui per scoprire come Fiori di Bach Miscela 82 vi può aiutare
Marie Pure

Altri articoli


Cosa rende così difficile tornare a scuola

Cosa rende così difficile tornare a scuola?

Tornare a scuola durante una pandemia è una nuova esperienza per tutti ed è comprensibile che i bambini si sentano in ansia. Diamo un'occhiata ad alcuni dei problemi che possono presentarsi e a come puoi aiutare tuo figlio a prepararsi per il ritorno in classe.

Leggi l'articolo completo qui

Scopri se soffri della sindrome dell'impostore

Scopri se soffri della sindrome dell'impostore

A volte ti sembra che i tuoi risultati non sono il risultato del tuo duro lavoro e delle tue abilità, ma sono solo fortuna? E temi che un giorno qualcuno ti riveli come un impostore o un imbroglione? Potresti avere la sindrome dell'impostore!

Leggi l'articolo completo qui

Perché una vita senza stress e senza ostacoli non è gratificante

Perché una vita senza stress e senza ostacoli non è gratificante

Lo stress può essere sia buono che cattivo; dipende da come lo si guarda, ma il troppo stress può essere pericoloso. Come? Scoprilo in questo articolo!

Leggi l'articolo completo qui

Il mondo come lo conoscevamo è finito

Il mondo come lo conoscevamo è finito?

Dallo scoppio della pandemia COVID-19, i governi di tutto il mondo hanno adottato misure senza precedenti per fermare la diffusione del coronavirus. I rapidi cambiamenti che abbiamo visto hanno avuto un impatto su quasi ogni aspetto della nostra vita.

Leggi l'articolo completo qui

goede-voornemens

Un nuovo anno, un nuovo me stesso

Alzi la mano chi non ha mai espresso un buon proposito per il nuovo anno che non ha mai realizzato. 10 consigli per realizzare i propositi per l'anno nuovo!

Leggi l'articolo completo qui

Come impedire che vada tutto storto

Come impedire che vada tutto storto

Pensi sempre che vada sempre tutto storto? Scopri come fermare subito quel rincorrersi di cattivi pensieri. Se pensi positivamente, le cose inizieranno ad apparire positive e alla fine ti sentirai più positivo e ottimista.

Leggi l'articolo completo qui

Smetti subito di procrastinare e fai qualcosa!

Smetti subito di procrastinare e fai qualcosa!

Leggi alcuni suggerimenti per affrontare le tue sfide. Ora è il momento di fare qualcosa e puoi iniziare subito. Continua a leggere per saperne di più!

Leggi l'articolo completo qui

Segnali che stai per cadere in un esaurimento

Segnali che stai per cadere in un esaurimento

Scopri come riconoscere i segni dello stress ed evitare di cadere in un esaurimento o nell’apatia.

Leggi l'articolo completo qui

Come sapere quando dire di no

Come sapere quando dire di no

Spesso è difficile dire di no, ma alcune persone non riescono a farlo mai! Quindi, come fai a sapere quando dire di no e quando dire di sì?

Leggi l'articolo completo qui

Lasciar andare una guida per i sopravvissuti

Lasciar andare: una guida per i sopravvissuti

Affrontare la perdita di un familiare o di un amico caro è probabilmente una delle sfide più difficili che la vita ci lancia. Quando perdiamo un partner, un genitore, un fratello o una sorella, è probabile che sperimentiamo un dolore intenso.

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo