Cosa rende così difficile tornare a scuola?

Cosa rende così difficile tornare a scuola?
Cosa rende così difficile tornare a scuola

Tornare a scuola durante una pandemia è una nuova esperienza per tutti ed è comprensibile che i bambini si sentano in ansia. Diamo un'occhiata ad alcuni dei problemi che possono presentarsi e a come puoi aiutare tuo figlio a prepararsi per il ritorno in classe.

Rassicuralo

Il ritorno a scuola dopo le vacanze estive di solito comporta il rientro in un mondo con routine familiari facilmente riconoscibili. Se tuo figlio è preoccupato di tornare a scuola, usa parole tranquille e azioni sicure per fargli sapere che è al sicuro.

Cerca di scoprire esattamente cosa lo preoccupa. Tuo figlio è ansioso di contrarre o diffondere il virus? Oppure è preoccupato per i cambiamenti nel suo programma giornaliero causati dalla pandemia? Mentre le scuole apportano le modifiche necessarie per adattarsi al COVID-19, tuo figlio potrebbe preoccuparsi di infrangere inavvertitamente alcune delle nuove regole. Rassicuralo che non importa se non lo farà sempre perfettamente bene. La situazione è senza precedenti per insegnanti, studenti e genitori e tutti impareranno insieme.

Fiori di Bach Miscela Personalizzata

La Miscela personalizzata di Fiori di Bach è:

  • Una composizione personalizzata
  • Pensata sulla base dei sintomi e del carattere della persona
  • Selezionata personalmente da Tom Vermeersch
  • Ottimale per risultati veloci e efficaci
Cliccate qui per scoprire come Fiori di Bach Miscela Personalizzata - Wizard vi può aiutare

Crea una routine prevedibile dove puoi, aiutandolo ad accettare il cambiamento

Abbiamo tutti bisogno di certezze nelle nostre vite, e al momento scarseggiano! Nessuno può prevedere cosa succederà dopo. Le scuole ora sono aperte, ma se i livelli di infezione aumentano di nuovo, la classe o anche l'intera scuola potrebbero dover tornare all'autoisolamento per un po'.

Usa eventi familiari per spiegare queste incertezze ai bambini. Ad esempio, potresti ricordargli che la scuola ha chiuso in precedenza durante un'epidemia di gastroenterite o influenza. Ma presto tutto è tornato alla normalità e alla fine lo farà di nuovo anche con il Coronavirus.

Cerca di creare confini equi ma solidi per i tuoi figli, stabilendo una routine che limiti il ​​tempo davanti allo schermo e dia la priorità al buon sonno. Goditi un pasto in famiglia insieme, quando possibile. Cerca di essere onesto e, se non conosci la risposta a una delle sue domande, non aver paura di dirlo.

Sostienilo nell'affrontare le sue ansie

Se un bambino piccolo è stato a casa con te per diversi mesi, è normale aspettarsi che proverà un certo grado di ansia da separazione all'idea di tornare a scuola. È il tuo lavoro di genitore aiutarlo ad affrontare le sue preoccupazioni. Spesso sottovalutiamo quanto i bambini piccoli siano consapevoli dello stress e dell'ansia negli adulti che li circondano, quindi cerca di proiettare un atteggiamento pragmatico, calmo e di accettazione. Se ti senti preoccupato e hai difficoltà a nascondere lo stress, la Miscela di fiori di Bach 85 può aiutarti a sostenere il tuo benessere emotivo e a ridurre i livelli di ansia.

Cerca di scoprire esattamente che cosa preoccupa tuo figlio. Parla con lui o chiedigli di scrivere le cose che lo preoccupano di più. Potrebbe sorprenderti: le cose che preoccupano i bambini potrebbero sembrare relativamente insignificanti ai genitori e viceversa. L'idea di dover fare qualcosa spesso provoca più ansia dell'evento stesso. Crea un piano graduale per il ritorno a scuola e offri un regalo come incentivo per compiere quei primi passi senza preoccupazioni.

Aiutalo a mantenere la calma per un apprendimento efficace

Come genitore, potresti sentirti ansioso che tuo figlio sia rimasto indietro a livello scolastico e chiederti se riuscirà mai a recuperarlo. Quali che siano i tuoi sentimenti, ricorda che tuo figlio imparerà meglio in un ambiente calmo, pacifico e rassicurante. Tutti i bambini imparano in modo diverso: mentre alcuni possono rispondere bene a delle lezioni extra, altri beneficiano di un approccio più rilassato. Se tuo figlio ha difficoltà a concentrarsi dopo una lunga pausa dallo studio, la Miscela di Fiori di Bach 55 promuove la concentrazione e aiuta a limitare l'iperattività.

Aiutalo a fare e a mantenere le amicizie

I timori di tornare a scuola spesso riguardano tanto i gruppi di amicizie quanto le lezioni. Durante il blocco, i bambini non hanno potuto incontrare i loro amici per diversi mesi. E passare a una nuova classe o a una scuola diversa può anche significare dover sviluppare dei nuovi gruppi di compagni e amicizie. Se tuo figlio ha difficoltà a stabilire nuove relazioni, sii pronto a sostenerlo fissando dei momenti di gioco o attività dopo la scuola.

Soprattutto: ascolta!

Dopo la scuola, parla con i tuoi figli di quello che hanno fatto; questo crea spazio per parlare delle proprie preoccupazioni. Alcuni bambini amano naturalmente parlare degli eventi della loro giornata, mentre altri possono limitarsi a rispondere a monosillabi alle tue domande. Qualunque sia il suono più simile a tuo figlio, ascoltalo sempre attentamente. Fermati a riflettere e poi riformula ciò che ha detto, in modo che sappia che capisci come si sente. Questo processo può essere estremamente efficace nel consentire ai bambini di accettare situazioni difficili e di andare avanti nella loro vita.


Marie Pure

Altri articoli


Smetti subito di procrastinare e fai qualcosa!

Smetti subito di procrastinare e fai qualcosa!

Leggi alcuni suggerimenti per affrontare le tue sfide. Ora è il momento di fare qualcosa e puoi iniziare subito. Continua a leggere per saperne di più!

Leggi l'articolo completo qui

10 consigli per ottenere il meglio da ogni giorno

10 consigli per ottenere il meglio da ogni giorno

Quando siamo bloccati in una routine, i giorni e le notti passano così velocemente che li notiamo a malapena. Ma la vita non è una sceneggiatura!

Leggi l'articolo completo qui

La maggior parte delle persone è buona o cattiva

La maggior parte delle persone è buona o cattiva?

A volte ti disperi per l'umanità perché ti sembra che ci siano molte più persone cattive che buone? Siamo principalmente degli individui egoisti, che pensano solo ai loro bisogni? O questa convinzione cinica è solo perché trascorriamo così tanto tempo online? La verità è più complicata!

Leggi l'articolo completo qui

Riesci ad accettare le cose che non puoi cambiare Rispondi al nostro quiz!

Riesci ad accettare le cose che non puoi cambiare? Rispondi al nostro quiz!

Quando si arriva alla fine di una relazione o quando si perde il lavoro talvolta si rimane bloccati in un circolo vizioso di pensieri negativi e di sofferenze. Quanto sei bravo a lasciar andare i rancori e ad accettare che alcune cose possono essere al di fuori del tuo controllo? Rispondi al nostro quiz per scoprirlo!

Leggi l'articolo completo qui

Perché non io

Perché non io?

È naturale confrontare le nostre vite con quelle degli altri: valutare i pro e i contro delle situazioni ci aiuta a prendere decisioni. Ma può verificarsi un aspetto negativo quando scopri che ti confronti costantemente con gli altri, invidiando le loro vite apparentemente perfette e chiedendoti perché loro sono più fortunati, più ricchi e più belli di te.

Leggi l'articolo completo qui

Le 5 ragioni principali immotivate per avere dubbi su se stessi

Le 5 ragioni principali immotivate per avere dubbi su se stessi

A volte capita a tutti: iniziamo a dubitare di noi stessi. Ci preoccupiamo delle decisioni e siamo insicuri della nostra capacità di affrontare le sfide future che la vita ha in serbo. E a volte ci sembra di non essere abbastanza bravi.

Leggi l'articolo completo qui

Nascondere una depressione scopri se tu stesso o qualcuno che conosci lo sta facendo

Nascondere una depressione: scopri se tu stesso o qualcuno che conosci lo sta facendo

Non è sempre facile capire se qualcuno soffre di depressione. Mentre alcuni segni come tristezza, pessimismo e emarginazione sociale sono facili da riconoscere, altri sintomi possono essere meno evidenti. E alcune persone sono molto brave a nascondere la loro depressione , anche a se stesse!

Leggi l'articolo completo qui

Depressione non è solo una parola di fantasia per sentirsi un po' giù

Depressione non è solo una parola di fantasia per sentirsi un po' giù?

Problemi di salute mentale come depressione e ansia colpiscono circa 1 persona su 6 ad un certo punto della loro vita. Nonostante sia un problema così comune, molti malati aspettano mesi o addirittura anni prima di cercare aiuto.

Leggi l'articolo completo qui

Perché non sei il migliore

Perché non sei il migliore

Quali sono i tuoi obiettivi nella vita? Vuoi diventare ricco, essere un grande calciatore, un buon genitore o diventare Primo Ministro? Per quanto tu possa pianificare al meglio la tua vita, prima o poi ti imbatterai in qualcosa che ostacolerà il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Leggi l'articolo completo qui

5 sintomi di perversione narcisistica

5 sintomi di perversione narcisistica

Il narcisismo è un termine che vediamo usato spesso in questi giorni. Ma cosa significa? È un termine usato per descrivere una persona piena di sé o eccessivamente vanitosa. Tuttavia, non si tratta veramente dell'amor proprio.

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo