Piccoli segnali che tuo figlio è infelice

Piccoli segnali che tuo figlio è infelice
Piccoli segnali che tuo figlio è infelice

Secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, più di 260 milioni di persone nel mondo soffrono di depressione. E non solo agli adulti viene diagnosticata questa malattia. Anche i bambini di tre o quattro anni possono soffrire di depressione.

Ma i segnali della depressione nei bambini sono sottili: i sintomi non sono sempre gli stessi degli adulti e possono essere difficili da individuare. Anche gli adolescenti più grandi possono mostrare segni di infelicità e, come genitore, devi essere in grado di identificarli per poter aiutare tuo figlio.

Fiori di Bach Miscela 66: Disagio adolescenziale

La Miscela n°66 di Fiori di Bach ti aiuta a:

  • Tornare a una vita attiva
  • Rimuovere la tristezza e lo sconforto
  • Calmarti e controllare la rabbia
  • Avere una visione positiva
  • Rimuovere i pensieri di suicidio
  • Socializzare e non isolarsi
Cliccate qui per scoprire come Fiori di Bach Miscela 66 vi può aiutare

È davvero depressione?

Se un bambino sembra triste, non significa necessariamente che sia depresso. Tutti i bambini sperimentano la tristezza occasionalmente mentre crescono e si sviluppano. Ma se la tristezza persiste e interferisce con la scuola e con i loro interessi e attività abituali, ciò può significare che soffrono di una malattia depressiva. Tieni presente che mentre questa può essere una condizione grave, è però anche curabile e potrai certamente trovare aiuto per tuo figlio.

Cerca di essere un buon ascoltatore sicuro e non giudicante. Fornisci supporto e indica sempre delle opzioni positive, inclusa l'assistenza di specialisti della salute mentale. Fai notare che di tanto in tanto tutti noi lottiamo con i problemi della vita e cerca di normalizzare il concetto di cercare aiuto.

Se c'è una storia familiare di depressione e se tuo figlio è abbastanza grande per capirlo, parlane con tuo figlio. Questo lo aiuterà a capire che la depressione non è colpa sua.

I segni che tuo figlio è infelice e potrebbe essere depresso

I sintomi della depressione nei bambini variano in modo significativo e un bambino potrebbe non sperimentarli tutti o manifestare sintomi diversi in momenti diversi. Presta attenzione ai seguenti segni di infelicità:

  • Rabbia o irritabilità
  • Sentirsi continuamente tristi o senza speranza
  • Cambiamenti nell'appetito, mangia di meno o di più
  • Ritiro sociale
  • Sentirsi rifiutati
  • Cambiamenti nei modelli di sonno (insonnia o sonno eccessivo)
  • Pianto o urla
  • Scarsa concentrazione
  • Stanchezza e mancanza di energia
  • Sintomi fisici, ad es. mal di stomaco e mal di testa che non rispondono alle cure
  • Difficoltà con gli amici a casa o a scuola, o durante eventi e hobby.
  • Sensi di colpa e inutilità
  • Giudizio compromesso
  • Pensieri suicidi

Sebbene sia un evento raro nei bambini di età inferiore ai 12 anni, anche i bambini più piccoli a volte tentano il suicidio, che può essere un impulso quando sono arrabbiati o sconvolti. I bambini con sintomi depressivi e quelli con una storia familiare di violenza domestica, abuso di sostanze o abusi sessuali o fisici hanno un rischio maggiore di suicidio.

I bambini depressi possono anche iniziare a fare uso di alcol o droghe, soprattutto se hanno più di 12 anni.

Segnali che tuo figlio potrebbe essere infelice

Gli anni dell'adolescenza sono talvolta caratterizzati come un periodo felice e spensierato, ma non è sempre così - gli adolescenti possono lottare con problemi di vita simili agli adulti. Se pensi che tuo figlio possa essere infelice, ecco alcuni dei segnali a cui prestare attenzione:

Tristezza persistente

Un sintomo della depressione negli adolescenti è una profonda tristezza che dura più di due settimane. Inoltre, gli adolescenti depressi possono avere pensieri suicidi o parlare di farsi del male tagliandosi o con altri metodi.

Se pensi che tuo figlio non sia aperto con te, contatta i suoi amici. Nonostante i loro migliori sforzi, i genitori potrebbero essere gli ultimi a scoprire che il loro bambino soffre di depressione. Gli amici possono aiutare a individuare segni e sintomi e avvertire i genitori se il loro adolescente parla di morte o suicidio.

Cambiamenti di peso o abitudini alimentari

Ricercatori americani hanno scoperto che le ragazze obese o in sovrappeso avevano quasi il doppio delle probabilità di soffrire di depressione rispetto alle ragazze con un peso corporeo sano. Quindi, se tuo figlio è infelice e sta lottando con l'aumento di peso, potrebbe essere un sintomo di depressione.

Un altro segno è un cambiamento nelle abitudini alimentari, ovvero improvvisamente mangia molto di meno o molto di più. Cerca di parlare con tuo figlio di eventuali problemi che lo infastidiscono.

Cambiamenti nei livelli di attività e nei modelli di sonno

Gli adolescenti depressi cambiano spesso i modelli di sonno. Alcuni possono dormire molto più del previsto, mentre altri soffrono di insonnia e hanno difficoltà a dormire.

Anche i cambiamenti nei livelli di energia e nell'attività possono essere sintomi di depressione. Ad esempio, alcuni adolescenti possono mostrare un comportamento agitato, andare su e giù, torcersi le mani o mordersi le unghie. Altri possono essere letargici, mostrando meno attività e movimenti più lenti del solito.

Cambiamenti nel comportamento e nell'umore

Segnali di avvertimento che un adolescente solitamente coscienzioso è depresso includono l'abuso di droghe o alcol, essere promiscui o avere problemi con la legge. Inoltre, gli adolescenti possono sentirsi senza speranza, senza valore o in colpa e sviluppare un atteggiamento negativo. La depressione può anche renderli lunatici, ipersensibili e facilmente irritabili.

Perdita improvvisa di autostima

Altri segni di depressione negli adolescenti includono l'insoddisfazione per il proprio aspetto e il trascorrere molto più tempo del solito per prepararsi per uscire o andare a scuola. Possono cercare costantemente rassicurazioni dalla famiglia o dagli insegnanti. Altri segni che un adolescente è infelice includono la sensazione di non essere amato o di non aver alcun valore. La Miscela n°66 di Fiori di Bach può aiutare gli adolescenti a superare il senso di abbattimento e a  ripristinare un'immagine positiva di sé. Gli adolescenti depressi spesso cadono in una spirale di pensieri negativi e autocritici, quindi prenditi del tempo per parlare con tuo figlio e scoprire perché si sente così.

Un ultimo pensiero

Se sei preoccupato che tuo figlio sia infelice, incoraggialo a parlare di ciò che lo preoccupa. A volte un bambino troverà più facile parlare con qualcuno che non sia un genitore, quindi potresti trovare utile chiedere a un nonno, un insegnante, uno zio o una zia di aiutare a sostenere tuo figlio. A volte può essere difficile convincere i bambini a parlare dei loro sentimenti, quindi trascorri del tempo con loro e cerca gli indizi durante il gioco. E infine, se sei ancora preoccupato per tuo figlio dopo aver discusso le cose, non esitare a contattare il tuo medico di famiglia per un consiglio. È disponibile una vasta gamma di trattamenti per aiutare il tuo bambino a essere di nuovo felice.


Fonti:

https://www.nhs.uk/mental-health/children-and-young-adults/advice-for-parents/talk-to-children-about-feelings/

https://kidshealth.org/en/parents/understanding-depression.html


Marie Pure

Altri articoli


Realtà o finzione È davvero salutare

Realtà o finzione? È davvero salutare?

Ci sono così tanti consigli contraddittori sulla salute là fuori, che tutto diventa confuso. Un anno si dice che il burro fa male e la margarina sia migliore. L'anno successivo è il contrario. Un articolo dice che la corsa provoca tensione alle articolazioni; un altro dice che ti fa bene perché aumenta la forza ossea.

Leggi l'articolo completo qui

Perché una vita senza stress e senza ostacoli non è gratificante

Perché una vita senza stress e senza ostacoli non è gratificante

Lo stress può essere sia buono che cattivo; dipende da come lo si guarda, ma il troppo stress può essere pericoloso. Come? Scoprilo in questo articolo!

Leggi l'articolo completo qui

Sei cose che pensiamo ci renderanno felici, ma che non è vero!

Sei cose che pensiamo ci renderanno felici, ma che non è vero!

Quando pensi alle cose che ti renderanno felice, quali sono le immagini che ti vengono in mente? Ricchezza, bellezza, una casa da sogno, lunghe vacanze, un'auto top di gamma? La felicità non è una costante e quanto ci sentiamo felici dipende dal modo in cui scegliamo di vivere le nostre vite.

Leggi l'articolo completo qui

Come posso aiutare mio figlio a realizzare i suoi sogni

Come posso aiutare mio figlio a realizzare i suoi sogni?

L'immaginazione dei bambini non conosce limiti e i loro sogni sono un mix di speranze e fantasie, reale e magico, impossibile e realizzabile.

Leggi l'articolo completo qui

Perché non sei il migliore

Perché non sei il migliore

Quali sono i tuoi obiettivi nella vita? Vuoi diventare ricco, essere un grande calciatore, un buon genitore o diventare Primo Ministro? Per quanto tu possa pianificare al meglio la tua vita, prima o poi ti imbatterai in qualcosa che ostacolerà il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Leggi l'articolo completo qui

Come sapere quando dire di no

Come sapere quando dire di no

Spesso è difficile dire di no, ma alcune persone non riescono a farlo mai! Quindi, come fai a sapere quando dire di no e quando dire di sì?

Leggi l'articolo completo qui

Segnali che stai per cadere in un esaurimento

Segnali che stai per cadere in un esaurimento

Scopri come riconoscere i segni dello stress ed evitare di cadere in un esaurimento o nell’apatia.

Leggi l'articolo completo qui

Anche le menti più brillanti hanno avuto delle battute d'arresto!

Anche le menti più brillanti hanno avuto delle battute d'arresto!

Vogliamo tutti avere successo, ma molti di noi trovano la strada per raggiungere i sogni bloccata dalla paura del fallimento. Sia che tu stia cercando di perdere peso, di fare il giro del mondo o di avviare una nuova attività, devi accettare che potresti fallire molte volte prima di raggiungere il successo.

Leggi l'articolo completo qui

Lasciar andare una guida per i sopravvissuti

Lasciar andare: una guida per i sopravvissuti

Affrontare la perdita di un familiare o di un amico caro è probabilmente una delle sfide più difficili che la vita ci lancia. Quando perdiamo un partner, un genitore, un fratello o una sorella, è probabile che sperimentiamo un dolore intenso.

Leggi l'articolo completo qui

Sei bloccato dall’abitudine

Sei bloccato dall’abitudine?

È difficile notare quando siamo intrappolati in una routine familiare. Fai il nostro quiz per scoprire se sei bloccato dall’abitudine e cosa puoi fare per reagire.

Leggi l'articolo completo qui

Desideri una consulenza gratuita?

Non sai se i Fiori di Bach ti possono aiutare? Contattami per una consulenza personalizzata, gratuita e senza impegno!

tom vermeersch
Tom Vermeersch

Chiedi una consulenza senza impegno!

No grazie, preferisco informarmi da solo